Viaggia sicuro
Proteggi il valore
del tuo acquisto.
Inclusa nel prezzo
la garanzia
da danni accidentali
su migliaia di prodotti.
Solo da noi
Garanzia
24 mesi di protezione
da danni accidentali,
riparazione
o sostituzione

in caso di
foratura o danno.
Scopri di più
Torna ad elenco articoli del blog

5 modi per capire se le gomme sono quattro stagioni

Pubblicato in Pneumatici da , venerdì 17 maggio 2019 0

Come fare per capire se le gomme montate su una vettura sono quattro stagioni? Ecco 5 modi grazie ai quali riconoscere con facilità i pneumatici all season

I pneumatici quattro stagioni sono la soluzione più consigliata per tutti gli automobilisti che vogliono evitare i cambi gomme stagionali (da invernali a estive e viceversa) e guidano in aree geografiche in cui il clima si mantiene relativamente mite anche in inverno. Nate nel 1977 da un’idea di Goodyear, le coperture all season rappresentano un compromesso che consente di guidare tutto l’anno in sicurezza e nel rispetto delle normative vigenti; prima di acquistare questa tipologia di pneumatici, bisogna però accertarsi che l’indice di velocità delle gomme 4 stagioni prescelte sia pari oppure superiore a quello presente all’interno del libretto di circolazione della propria vettura. Precisato ciò, come possono essere riconosciute le gomme all season?

Gomme quattro stagioni: come distinguerle

Almeno a livello estetico, i pneumatici sono tutti uguali: di forma circolare e di colore nero; da una certa distanza non si possono distinguere gomme invernali, estive o quattro stagioni. Tuttavia, ad un’analisi più attenta le differenze emergono ed è possibile, anche basandosi su una semplice occhiata, riconoscere le varie tipologie di coperture, a partire dalle sigle che sono riportate sul fianco del pneumatico. Vediamo dunque i 5 modi per capire se una gomma è quattro stagioni oppure no.

  • I simboli sulla spalla: attraverso i simboli e i codici presenti sul fianco è possibile distinguere le diverse gomme. Quelle all season riportano la dicitura M+S, ovvero Mud+Snow (fango e neve, tradotto dall’inglese), il che significa che possono essere utilizzate anche durante la stagione invernale. Tale sigla è assente sui pneumatici estivi, mentre è presente su quelli invernali. Come fare a riconoscere dunque le coperture quattro stagioni da quelle per l’inverno? Queste ultime riportano sulla spalla un ulteriore simbolo, cioè una montagna con tre picchi all’interno della quale è posizionato un fiocco di neve, che certifica appunto che si tratta di gomme invernali. Il simbolo è accompagnato dal codice 3PMSF, acronimo di 3 Peak Mountain Snow Flake. Tuttavia anche alcuni pneumatici quattro stagioni possono riportare questo simbolo, cioè quelli che presentano una componente invernale più spiccata e dunque si avvicinano maggiormente alle gomme per la stagione più fredda.
  • Denominazione della gomma: sempre sul fianco del pneumatico è stampato il nome del prodotto, nel quale è solitamente specificato il tipo di copertura. Le gomme quattro stagioni hanno spesso nel nome la dicitura 4S – abbreviazione appunto di quattro stagioni – oppure all season o ancora all weather, a indicare appunto che si tratta di prodotti adatti all’utilizzo durante tutto l’anno.
  • Mescola: i pneumatici 4 stagioni e le gomme invernali hanno molti aspetti in comune, nonostante si tratti di gomme piuttosto diverse. Fra questi c’è la mescola: anche le all season, infatti, possono vantare un composto più ricco di silice che rende il battistrada più morbido rispetto alle coperture estive, ma ad ogni modo non tanto quanto quello delle gomme invernali.
  • Design del battistrada: ciò che caratterizza maggiormente i pneumatici quattro stagioni è il design del battistrada, differente sia dalle gomme invernali che da quelle estive. Questo perché deve essere adatto all’impiego nell’arco di tutto l’anno, e quindi assicurare adeguata aderenza su fondi stradali scivolosi, resistenza all’aquaplaning ma anche una ridotta resistenza al rotolamento durante l’estate.

Scanalature: osservando il battistrada, pure gli intagli possono aiutare nella distinzione delle gomme. Le scanalature degli all season risultano infatti più profonde rispetto a quelle presenti nei pneumatici estivi, ma lo sono meno in confronto agli intagli delle gomme invernali. Sulla superficie del battistrada delle coperture quattro stagioni sono inoltre presenti delle lamelle – assenti invece nelle estive – ma in numero inferiore se paragonate a quelle che si trovano sulle gomme invernali.


Partecipa alla discussione

{{newComment.error.msg}}

Commenti

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo ed esprimere il tuo parere!