Viaggia sicuro
Proteggi il valore
del tuo acquisto.
Inclusa nel prezzo
la garanzia
da danni accidentali
su migliaia di prodotti.
Solo da noi
Garanzia
24 mesi di protezione
da danni accidentali,
riparazione
o sostituzione

in caso di
foratura o danno.
Scopri di più

Pneumatici invernali

Autore Laura Zanetti - aggiornato il 07/05/2019 39

Il codice della strada prevede l’obbligo di ricorrere alle gomme invernali dalla metà di Novembre fino alla metà di Aprile dell’anno successivo (in alternativa si possono tenere a bordo mezzi antisdrucciolevoli omologati, quali le catene da neve).

Sono veramente utili?

Il 48% degli incidenti nel periodo invernale è causato da asfalto sdrucciolevole per pioggia, neve o ghiaccio.

Gli pneumatici invernali (o pneumatici termici) sono un prodotto altamente tecnologico, progettati con mescola adatta a garantire la massima aderenza al suolo quando la temperatura ambientale scendo sotto 7°C e con battistrada a disegno lamellare ricco di incavi, in grado di espellere velocemente l’acqua in caso di pioggia, e di aderire a neve e ghiaccio.

L’utilizzo di pneumatici termici riduce gli spazi di frenata di 5 metri in caso di pioggia, di 8 metri in caso di neve e 13 metri in caso di ghiaccio. Nei test 2014 le gomme invernali di ultima generazione si sono rivelate più efficaci su neve e ghiaccio dei pneumatici chiodati di un tempo in termini di spazi di frenata e controllo di direzione.

I pneumatici termici renderanno più sicuro e più confortevole il vostro inverno di automobilista.

Test indipendenti

Il Touring Club Svizzero (TCS) è forse l’autorità più autorevole in fatto di test indipendenti sulle effettive prestazioni delle gomme invernali, i loro esaustivi test 2015 hanno promosso come vincitori i seguenti pneumatici.

Puoi scaricare l’elenco completo dei pneumatici termici testati dal TCS

1 Il migliore

Clicca qui per cercare Contiwintercontact Ts 850 della tua misura

Risultati i migliori pneumatici termici nei test indipendenti di TCS, ADAC, Auto-Bild, Auto Zeitung e numerose altre pubblicazioni.

Gli pneumatici Continental ContiWinterContact TS 850 sono curati in ogni dettaglio per garantirvi la massima sicurezza. Dalla innovativa mescola al nuovo design del battistrada a freccia, dalle lamelle con “interlock” alla ridotta resistenza al rotolamento, sono progettati e prodotti per affrontare l’inverno su auto compatte e di medie dimensioni; questi pneumatici termici vi stupiranno per le novità tecniche di cui sono portatori.

Prezzi, inclusa iva e spedizione.
Nella misura 205/55 r16 - in offerta a partire da 93,60 € Visualizza questa misura
Nella misura 225/50 r17 - in offerta a partire da 132,50 € Visualizza questa misura
Nella misura 205/50 r17 - in offerta a partire da 155,60 € Visualizza questa misura

2 Comportamento esemplare

Clicca qui per cercare Winter Sport 5 della tua misura

Dunlop Winter Sport 5, introdotto nel 2015, è il nuovo innovativo modello di pneumatico invernale «Ultra High Performance» destinato ai proprietari di vetture sportive ad alte prestazioni, dotati di battistrada lamellare e mescole di silice indicate per le rigide temperature invernali.

Incorporano le ultime tecnologie innovative sviluppate da Dunlop: una mescola arricchita di polpa di Kevlar per irrigidire la struttura del pneumatico e la tecnologia Touch (una combinazione di raggio variabile, profilo ribassato, disegno asimmetrico e tallone rinforzato) che ne aumenta la superficie di appoggio e migliora la sensibilità al volante del guidatore.

Garantiscono il massimo delle performance su bagnato, neve e ghiaccio durante i rigidi mesi invernali. Raggiungono la temperatura ideale di esercizio rapidamente ed offrono prestazioni eccezionali anche in presenza di ghiaccio o neve spessa, sia in termini di grip che in termini di stabilita’ e frenata.

Sono marcati con Snowflake ed M+S permettendoti di rispettare a pieno il codice della strada durante il periodo invernale.

Prezzi, inclusa iva e spedizione.
Nella misura 205/55 r16 - in offerta a partire da 83,50 € Visualizza questa misura
Nella misura 225/45 r17 - in offerta a partire da 106,60 € Visualizza questa misura
Nella misura 195/55 r16 - in offerta a partire da 88,60 € Visualizza questa misura

3 Fortemente consigliato

Clicca qui per cercare Alpin A4 della tua misura

Caratteristiche tecniche di Michelin Alpin A4 Michelin Alpin A4 è il pneumatico per tutti: è stato concepito per equipaggiare indistintamente, utilitarie, monovolume, berline compatte e familiari. Ha debuttato qualche anno fa, ma è sempre sulla cresta dell’onda questo pneumatico della casa francese che, sostituito dal Michelin Alpin 5 sulle vetture in segmento C e D, …

Prezzi, inclusa iva e spedizione.
Nella misura 205/55 r16 - in offerta a partire da 103,10 € Visualizza questa misura
Nella misura 185/65 r15 - in offerta a partire da 69,20 € Visualizza questa misura
Nella misura 225/50 r17 - in offerta a partire da 172,10 € Visualizza questa misura

I preferiti dai nostri clienti

Raccogliamo le opinioni dei nostri clienti che votano i pneumatici termici acquistati esprimendo il loro grado di soddisfazione per le prestazioni espresse durante il normale utilizzo.

Grande vincitore della passata stagione è stato il produttore finlandese Nokian, universalmente apprezzato per l’eccellente rapporto qualità prezzo dei suoi pneumatici.

Clicca qui per cercare Wr A3 della tua misura

Gli pneumatici Nokian WR A3 sono stati appositamente progettati per le auto ad alte prestazioni e garantiscono una sterzata precisa e sensibile anche alle alte velocità. Pneumatici ottimali ed affidabili nelle condizioni invernali tipiche dell’Europa Centrale: una guidabilità esemplare in ogni situazione!

Gli pneumatici Nokian WR A3 sperimentati su strada mostrano un grip eccellente su fondo bagnato, in particolare nel momento dell’accelerazione ed in sterzata. Per non parlare della trazione perfetta su neve e ghiaccio.

Prezzi, inclusa iva e spedizione.
Nella misura 205/55 r16 - in offerta a partire da 105,80 € Visualizza questa misura
Nella misura 225/45 r17 - in offerta a partire da 141,50 € Visualizza questa misura
Nella misura 225/50 r17 - in offerta a partire da 133,40 € Visualizza questa misura

Clicca qui per cercare Wr D3 della tua misura

Gli pneumatici Nokian WR D3 sono classificati al 1′ posto nei test comparati di AutoExpress con il verdetto finale “Efficaci in tutte le condizioni, incluso il rifornimento alla pompa di benzina.”

Una combinazione virtuosa di sicurezza, zero preoccupazioni e grande piacere di guida per le piccole e medie auto di famiglia. Il Nokian WR D3 offre aderenza di prima classe e ottima maneggevolezza per le condizioni invernali variabili sperimentate in Europa centrale.

Particolarmente efficace e raccomandato in caso di neve, se questo inverno avete programmato la settimana bianca questi pneumatici sono in grado di portarvi sicuri su ogni pista.

Prezzi, inclusa iva e spedizione.
Nella misura 205/55 r16 - in offerta a partire da 76,20 € Visualizza questa misura
Nella misura 225/45 r17 - in offerta a partire da 104,40 € Visualizza questa misura
Nella misura 195/55 r16 - in offerta a partire da 86,40 € Visualizza questa misura

Clicca qui per cercare Krisalp Hp 2 della tua misura
Prezzi, inclusa iva e spedizione.
Nella misura 205/55 r16 - in offerta a partire da 73,40 € Visualizza questa misura
Nella misura 225/50 r17 - in offerta a partire da 122,50 € Visualizza questa misura
Nella misura 215/55 r17 - in offerta a partire da 282,60 € Visualizza questa misura

Clicca qui per cercare Snowtime B2 della tua misura
Prezzi, inclusa iva e spedizione.
Nella misura 225/45 r17 - in offerta a partire da 71,80 € Visualizza questa misura
Nella misura 225/50 r17 - in offerta a partire da 112,40 € Visualizza questa misura

Inverno

Gli pneumatici termici, differentemente dai fratelli estivi, sono progettati e prodotti per operare alle temperature fredde, a partire dai 7°C, ed in condizioni di fondo stradale sdrucciolevole. Spesso si sente usare la terminologia “gomme da neve” o “pneumatici da neve“, ma non è corretta, perchè la presenza di neve è solo una delle condizioni atmosferiche o dell’asfalto per le quali le gomme invernali sono progettate.

L’utilizzo di mescole speciali con oli vegetali e ricca percentuale di silica permettono alle gomme invernali di raggiungere la temperatura di esercizio velocemente anche con temperature vicino allo zero. Il disegno del battistrada è in grado di garantire una tenuta di strada ottimale con freddo, pioggia, neve o ghiaccio.

Anche se 7°C possono sembrare poco frequenti è bene tenere presente che la maggior parte degli spostamenti in automobile avviene al mattino presto ed alla sera tardi, quando le temperature sono più basse. Nell’Italia settentrionale poi ben 20gg l’anno presentano strade sdrucciolevoli a causa della formazione di ghiaccio.

Per questo è sempre consigliabile, per la propria sicurezza e la sicurezza di chi viaggia con noi, installare gomme termiche durante il periodo indicato dalle normative vigenti. Disporre di pneumatici adatti al clima invernale non è solo un obbligo di legge, è una utile precauzione.

Quando montarli

Le normative più recenti hanno uniformato il periodo durante il quale vige l’obbligo di installare pneumatici termici sulla propria autovettura, dal 15 Novembre al 15 Aprile. Tuttavia è concesso un lasso temporale per installarli e per rimuoverli, quindi si possono tranquillamente montare sulla propria vettura dal 15 di Ottobre se il clima lo richiede, e proseguire ad utilizzarli fino alla fine di Aprile se lo si ritiene opportuno (ma non oltre il 1 Maggio).

Noi di gomme-auto.it raccomandiamo di installarli non appena le condizioni climatiche lo richiedono e di tenere d’occhio il calendario anche per un altro motivo, le disponibilità ed i prezzi, infatti con l’avvicinarsi della fatidisca scadenza del 15 di Novembre e con l’arrivo del primo vero freddo c’è una abituale corsa all’acquisto di gomme termiche che si traduce in una impennata dei prezzi ed una diminuzione della possibilità di  scegliere (dovuta all’esaurimento delle scorte), per cui meglio non aspettare.

Caratteristiche che rendono le gomme invernali utili.

  • la presenza di numerose lamelle nel disegno del battistrada, con la funzione di aderire alla neve o al ghiaccio e produrre un effetto “palla di neve” che incolla la vettura alla strada anche in presenza di abbondante neve o ghiaccio, i migliori pneumatici termici presentano oltre 4000 lamelle per un incremento della superficie di contatto potenziale con la strada di oltre 320 metri quadrati per pneumatico,
  • con la neve poi le lamelle hanno un effetto “morso” (sono dentellate, si aprono per la pressione con il suolo ed incastrano un pochino del fondo nevoso) che intrappola un po’ di neve, che poi aderisce ad altra neve, producendo un effetto palla di neve, che è poi il motivo per cui le gomme termiche di oggi sono cosí efficaci sulla neve,
  • i tagli lamellari nei tasselli nelle gomme invernali progettati al computer con lo scopo di raggiungere un effetto “interlock” sotto le spinte laterali nell’utilizzo in curva, che permettono di irrigidire il tassello per fornire una risposta allo sterzo ottimale,
  • la presenza di incavi più larghi e più profondi per permettere un drenaggio ottimale dell’acqua durante pioggie intense o in caso di ristagno d’acqua sul fondo stradale,
  • una mescola particolarmente ricca di silice che a partire da 7°C ed anche sotto lo zero permettono alle gomme invernali di raggiungere la temperatura ottimale di esercizio.

Lamelle, incavi e mescola sevono a consentire un miglior drenaggio dell’acqua (con conseguente riduzione dell’effetto aquaplaning), ad aumentare la trazione (il grip) sulla neve, ed a permettere agli pneumatici di entrare facilmente in temperatura e molto più rapidamente rispetto agli pneumatici estivi, consentendo una perfetta aderenza al suolo.

In inverno gli pneumatici termiciconsentono una notevole riduzione degli spazi di frenata rispetto agli pneumatici estivi (-20% su fondo asciutto, -30% su fondo bagnato, -50% su fondo nevoso).

Le gomme termiche di ultimissima generazione come i già citati Continental ContiWinterContact TS 850, i Michelin Alpin A5, i Goodyear Ultragrip 9, hanno raggiunto livelli di aderenza e controllo su neve e ghiaccio superiori ai pneumatici chiodati di un tempo.

Quest’ultimo aspetto è continuamente verificato nei test su strada condotti da enti indipendenti. I test evidenziano che a parità di auto nelle condizioni tipiche dell’inverno, le vetture con gomme estive hanno difficoltà in fase di accelerazione, faticano a mantenere la direzione e richiedono spazi di frenata più che doppi, rispetto alla stessa auto che calza pneumatici termici. Quest’ultima, infatti mantiene la direzione senza fatica e sembra non soffrire il freddo!

I test, hanno evidenziato anche un altro fattore: il treno si compone di quattro gomme. Cosa significa questo? Che il treno di gomme deve essere omogeneo. In alcuni test condotti sempre in condizioni invernali e su auto identiche, sono stati montati treni disomogenei (es. due ruote estive dietro e due invernali davanti o viceversa). Ebbene, in questi casi, la vettura si comporta in modo non dissimile dalla vettura di cui sopra che calza quattro pneumatici estivi.

Come si distinguono gli pneumatici invernali?

Il codice della strada riconosce come pneumatici invernali solo quelli con il simbolo M+S, che significa Mud+Snow, Fango+Neve. Questa marcatura si trova sul fianco delle gomme. Altre diciture che potreste trovare sono: MS, M-S, M&S o M/S.

Se montate gli pneumatici con la marcatura M+S siete tranquilli? Dal punto della normativa italiana, sì. Dal punto di vista della sicurezza, no.

Questo perché, le gomme M+S hanno l’unica caratteristica di essere dotati di canali centrali e trasversali per l’espulsione dell’acqua sufficientemente ampi. Per essere dotati di marcatura M+S i pneumatici non hanno bisogno ne di lamelle ne di mescola termica e  non è necessario sottomettere i pneumatici M+S al superamento di alcun test di frenata o grip su fondo bagnato, innevato o ghiacciato per poter apporre la sigla M+S.

Quella delle gomme M+S è una marcatura vecchia di decenni, ideata originalmente dai produttori per indicare le gomme che offrivano una qualche migliore performance su terreno fangoso e scivoloso ma oggi giorno la tecnologia ha fatto passi da gigante.

Se volete dei veri pneumatici per l’inverno

I veri pneumatici invernaliNegli anni 90 le autorità canadesi e nord americane hanno istituito dei test per verificare le prestazioni degli pneumatici in condizioni atmosferiche estreme, in particolare: spazi di frenata in caso di pioggia, neve e ghiaccio.  Gli pneumatici che permettono di superare questi test invernali riportano sul fianco un nuovo simbolo, la montagna stilizzata con un fiocco di neve all’interno, lo Snowflake.

Il consiglio è il seguente: se volete dei “veri” pneumatici termici, cercate (accanto alla marcatura delle gomme M+S), anche il marchio Three peaks+Snowflake, il fiocco di neve iscritto nell’ideogramma delle tre montagnette.

Sarete sicuri di acquistare degli pneumatici con un grip eccellente nelle condizioni tipiche della stagione fredda, le cui performance sono certificate da enti indipendenti.

Quale codice di velocità?

Il codice della strada consente l’utilizzo invernale di pneumatici con marcatura M+S (gomme M+S) con codice di velocità inferiore a quanto riportato sulla carta di circolazione, purché uguale o superiore a Q (160 km/h).

Nel caso si scelga di installare gomme termiche con indice di velocità inferiore  a quanto riportato sul libretto è importante sapere che passato il 15 di Aprile si è obbligati ad installare nuovamente i pneumatici estivi con codice di velocità conforme a quanto riportato sul libretto. In caso di controlli da parte delle forze dell’ordine si rischia una multa salata (419 euro), il fermo del mezzo e l’obbligo di un nuovo collaudo.

Riferimenti:

  • Wikipedia sulle gomme termiche, link.
  • Il sole 24 ore, quando utilizzare i pneumatici termici, link.
  • La nostra guida completa alle gomme invernali: link.
  • Precisazione sul significato di “impiego stagionale” dei pneumatici invernali: link.

Partecipa alla discussione

{{newComment.error.msg}}

Commenti

by Max - 01/10/2014 alle 14.03
Salve trovo sempre molto interessante i vostri articoli. Grazie.
by gianni - 29/10/2014 alle 12.50

interessante lettura; in altre occasioni ho scelto Gomme Auto come fornitore di pneumatici invernali, trovandomi sempre ottimamente servito.

Per questa stagione, però devo soprassedere. Non ho ancora usurato i precedenti pneumatici per cui al momento non necessito della sostituzione. Mi rivolgerò sempre a Voi, quando, eventualmente, dovessi sostituirne qualcuno.

Grazie e complimenti, Gianni M. Tomasina

by Tony - 10/12/2014 alle 06.20
Salve ieri ho fatto montare nella mia auto Ford Fiesta mod. Clever del 2008 un treno di gomme ( non ricordo la sezione ) comunque Momo termiche con dicitura H82 cosi' da non essere obbligata a cambiarle in estate , ma con la sicurezza per l'inverno con neve , pioggia e asfalto ghiacciato , ho acquistato bene a E 65,00 l'una marca Momo  , e funzionano davvero ? Che ne pensate davvero non dovo sostituirle in estate ? Grazie
Risposta di Max Favilli il 11/12/2014 alle 04.12

In tutta sincerità solitamente sconsigliamo i pneumatici quattro stagioni. La marcatura M+S che presentano consente di circolare liberamente in inverno rispettando il codice della strada, almeno finché l'Italia non recepirà la nuova normativa europea varata quest'anno che introduce il riconoscimento del fiocco di neve come marcatura necessaria per considerare un pneumatico “invernale”. Però le prestazioni dei pneumatici quattro stagioni in inverno è inferiore a quelle dei pneumatici invernali/termici, e nel periodo estivo le loro prestazioni sono inferiori a quelle di pneumatici prettamente estivi. Per giunta si consumano più velocemente e costano di più di un pneumatico puramente invernale o puramente estivo, quindi il caso in cui effettivamente consentono un risparmio economico è limitato a percorrenze veramente minime, 3000-5000 km l'anno.

Trovi una spiegazione più dettagliata nell'articolo del nostro blog relativo ai pneumatici quattro stagioni https://www.gomme-auto.it/blog/pneumatici-quattro-stagioni

by Emilio - 03/10/2015 alle 22.33
Salve,
ho una Volvo V40 cc D3 da 150 cv, percorro normalmente circa 30/35 kKm/anno. Guido raramente su neve, ma molto in autostrada e statale. Sono quindi interessato maggiormente ad un pneumatico con buona resistenza all'usura, ottimo comportamento sul bagnato e tenuta a temperature cittadine. Cosa mi consigliereste? io sarei indeciso tra michelin Alpine 5 e Continental Wintercontact ts 850. Ero interessato anche alle 4 season, ma mi pare di capire che i km annui sono troppi.
Grazie molte per i consigli.
Saluti
Risposta di Max Favilli il 04/10/2015 alle 00.34
Considera che la maggior parte degli incidenti in inverno avviene in città, tamponamenti al mattino ed alla sera, quando le temperature sono più basse e gli spostamenti più frequenti, spesso dovuti alla scarsa aderenza delle gomme. La discriminante è la temperatura, se dove vivi in inverno la temperatura scende sotto i 7 gradi centigradi, meglio avere delle buone invernali. E ricorda che conta la temperatura quando sei in macchina e per strada, se durante il giorno è stabilmente sopra i 7 gradi ma l'auto è parcheggiata e tu in ufficio, non conta, conta la temperatura quando ti sposti. Se stiamo ai risultati della maggior parte dei test le Continental TS 850 sono superiori alle Alpin 5, stiamo parlando di differenze minime ma comunque le Continental si sono dimostrate superiori. Io prenderei quelle.
by spezi sergio - 03/11/2015 alle 14.33
bene usa e canada , ed i nostri europei norvegesi svedesi finlandesi èstoni che dicono ?????
by Claudio - 06/12/2015 alle 17.35

Salve, ho fatto montare ieri due gomme da neve sull' asse anteriore, logicamente rispettando il disegno di quelle precedenti, ho notato che su una porta la data settimana 26 del 2014, mentre l'altra manca proprio il timbro. Cosa devo fare per sapere quanto vecchia è la gomma? Posso contestarla?


Risposta di Max Favilli il 06/12/2015 alle 18.07
Considera che fino a due anni dalla produzione i pneumatici sono da considerarsi pari al nuovo. Qui trovi una spiegazione di che cosa è il DOT e come interpretarlo, ed anche istruzioni su come identificarlo sul fianco dei pneumatici: https://www.gomme-auto.it/blog/dot-pneumatici Controlla bene perché tutti i pneumatici riportano la settimana e l'anno di produzione, ma non necessariamente su entrambe i lati. Se hai installato solo 2 pneumatici invernali, i due nuovi avresti dovuto installarli sul posteriore, non l'anteriore.
by Ugo - 19/01/2016 alle 10.41

Ciao!!! Interessante articolo..io vorrei un parere..ho un Audi a6 2.5 tdi con 150 cv del 2001 e ho bisogno di 4 ruote termiche(abito in montagna e devo attraversare un valico tutti i giorni;inoltre vorrei tenerle tutto l'anno)...che ne dite??

Risposta di Max Favilli il 19/01/2016 alle 11.16
Direi che sei il caso perfetto per i Nokian Weatherproof, tra i pneumatici 4 stagioni sono i più invernali di tutti. In inverno si comportano come invernali, con eccellenti risultati su neve e ghiaccio, in estate vanno abbastanza bene.
by vito - 28/01/2016 alle 16.22

Salve mio cugino ha un Pajero e sta cercando dei pneumatici invernali di misura 285/55/18  113 v esistono in commercio e se si cosa vengono a gomma

Risposta di Max Favilli il 30/01/2016 alle 02.32
Ci sono le Pirelli Scorpion Zero con marcatura M+S, non sono pneumatici prettamente invernali, però hanno la marcatura M+S e puoi circolare tutto l'anno: https://www.gomme-auto.it/pneumatici/285/55/18
by lamberto - 03/09/2016 alle 08.41


avendo una kuga 4x4 tdci 150 cv e usando la macchina principalmente dal autunno a primavera e sono amante della montagna in inverno per sciare , faccio 9000 km all anno abito in emilia romagna . prima nella vecchia auto o sempre montato delle termiche tenute su sempre . che gomma mi consigliate e perchè ,montando tutto l anno le termiche gli anni dopo mantengono le propieta di termiche . avendo una misura strana non si a poca scelta : 235-50-18   97 v mi affido alla vostra esperienza . grazie

Risposta di Max Favilli il 09/09/2016 alle 00.52
Se sei un amante della montagna e spesso ti ritrovi ad affrontare neve o ghiaccio o temperature inferiori allo zero l'ideale sarebbe il cambio stagionale, due treni di gomme. Se usi la Kuga solo da autunno a primavera, quindi non nei mesi più caldi, tenere su le invernali non dovrebbe essere un problema così grande, chiaramente per rispettare il codice della strada devi avere invernali con indice di velocità uguale o superiore a quello riportato sul libretto per le estive. Purtroppo nella tua misura la scelta è limitata, e non ci sono nuovi modelli di pneumatici quattro stagioni di nuova generazione, a parte il nuovo Kleber Citilander, che essendo così nuovo non ha ancora molti pareri/opinioni o recensioni di autorità indipendenti per esprimere un chiaro giudizio.
by Giorgio - 03/01/2017 alle 05.37

Salve,

Vorrei montare dei pneumatici sulla mia classe c del 2008 ( 225/45r17 ) per rimanere tranquillo tutto l'anno,mi vengono consigliate delle Michelin Crossclimate come coperture estive per l'estate e che hanno caratteristiche di un pneumatico invernale in inverno..è realmente così??? 

Risposta di Max Favilli il 10/01/2017 alle 13.40
Sono pneumatici quattro stagioni eccellenti: https://www.gomme-auto.it/pneumatici/michelin/cross-climate con un ottimo comportamento in inverno. Anche se in caso di neve o ghiaccio non raggiungono le prestazioni dei migliori pneumatici termici.
by Lorenzo - 09/01/2017 alle 11.28

Ho una mercedes 220cd, che gomme da neve mi consigliate?

Grazie 

Risposta di Max Favilli il 10/01/2017 alle 13.33
I migliori termici in circolazione in caso di neve o ghiaccio sono i Continental TS 850 https://www.gomme-auto.it/pneumatici/continental/contiwintercontact-ts-850
by giuseppe - 10/01/2017 alle 14.38


Salve ho una skoda 2000 tdi vorrei montare gomme invernali (cerchio 17 larghezza 225) cosa mi consigliate?

E vero che l'inverno conviene tenere una gomma leggermente più stretta tipo 195 o max 205?

Risposta di Max Favilli il 10/01/2017 alle 15.48
Ci devi dire la misura completa, segui questa semplice guida per individuarla: https://www.gomme-auto.it/blog/ordinare-pneumatici-online
by Marina - 20/01/2017 alle 02.48

Ho una mini countryman all 4 che il libretto mi dice non essere catenabile. Pur avendo montato le gomme invernali, lo scorso inverno su un passo molto innevato ho avuto problemi di tenuta. Esiste una modalità alternativa alla catena per avere maggiore sicurezza? Mi parlano di "ragni" piuttosto costosi; dato che una volta all anno vado in montagna  non vorrei più trovarmi in difficoltà. Mi date un suggerimento per acquistare uno strumento utile e di facile montare? Grazie

Risposta di Max Favilli il 20/01/2017 alle 20.59
Quali gomme invernali ha? In generale la differenza di prestazioni tra modelli di pneumatici invernali premium e pneumatici invernali economici è molto più ampia che non tra i pneumatici estivi.
by domi - 04/04/2017 alle 18.01

salve vorrei fare una domanda? ho dei pneumatici Pirelli Winter sottozero M+S - 235/55 r 17 - 99H  con il simbolo " montagna con dentro ghiaccio", volevo capire se posso utilizzarli come 4 stazioni e quindi tutto l' anno o mi conviene usarle durante l' inverso solamente? io percorro pochi km prevalentemente in città..

Si rischia di usurarli/rovinarli se li uso d' estate o comunque vanno bene e quindi evito di acquistare gomme estive? grazie

Risposta di Max Favilli il 07/04/2017 alle 10.31
I pneumatici invernali come i Pirelli sottozero hanno un a mescola prettamente invernale, in estate con temperature elevate (30 o più) si rovinano irreparabilmente, oltre ad offrire spazi di frenata sensibilmente peggiori.
by mario a. m. - 09/10/2017 alle 11.34

 Quanto sopra si rivela molto utile per avere idee chiare e consigli utili nellacquisto di pneumatici.

Nel luglio 2016, ho acquistato dei pneumatici(General Altimax Sport) per la mia autod'epoca con

 la consulenza telefonica,se non ricordo male,proprio del signor Favilli  che mi ha molto soddisfatto.

Dovendo fare altri acquisti di pneumatici invernali vorrei consultare  prima"gomme auto",per avere un 

ventaglio di opzioni in relazione alle marche,alle prestazioni su pioggia,neve,ghiaccio, ed ai.......prezzi

Saluti

Mario A.M.

by Marco - 06/11/2017 alle 13.56

Salve, la mia auto monta gomme estive 225/45/17 V e la utilizzo prevalentemente per andare al lavoro in zona di pianura. Avrei bisogno di un consiglio perchè mi trovo nel dubbio se acquistare un treno invernale della stessa misura oppure un treno di taglia riportata comunque a libretto 205/55/16 V dovendo a questo punto sostituire anche i cerchi. Grazie per l'aiuto.

Risposta di Max Favilli il 07/11/2017 alle 00.48
Le consiglio questo articolo che spiega le differenze in inverno tra le diverse misure: https://www.gomme-auto.it/blog/pneumatici-invernali-meglio-largo-stretto
by MaxCaria - 07/11/2017 alle 09.54

Salve , ho una Peugeot 3008 Hbryd 4, vorrei montare degli invernali ed il gommista mi ha proposto gli ep accelera snow... Mi date per favore un parere anche in rapporto al prezzo? 

Grazie 😀

Risposta di Max Favilli il 07/11/2017 alle 13.32
Senza sapere il prezzo a cui ti sono stati offerti e la misura esatta è impossibile risponderti. Sono pneumatici di fascia ultra-economica di produzione cinese quindi per essere un buon affare devono costare molto poco.
by MaxCaria - 07/11/2017 alle 13.58

Ha ragione non le ho detto il prezzo. 104 € l'una montate. 255/45 R16 o 17 non ricordo.

Ma su strada nelle varie condizioni di neve o ghiaccio come vanno ?


by Moreno - 20/11/2017 alle 19.40

Salve,è possibile avere un preventivo per 4 gomme 4 stagioni misura 225/45 R18....grazie

Risposta di Max Favilli il 21/11/2017 alle 20.31
I nostri prezzi li trovi tutti online queste le gomme 4 stagioni nella misura che stai cercando: https://www.gomme-auto.it/pneumatici/quattro-stagioni/225/45/18
by Vito Romano - 27/11/2017 alle 22.26

Buonasera, risiedo nel sud Italia zona costiera posseggo una BMW 1600 ti compact del 2002.  Vorrei montare un treno di gomme da usare tutto l'anno e che mi consenta la massima tranquillità e sicurezza in montagna con ghiaccio e neve. I chilometri annuali che percorro annualmente sono max 6000 e prevalentemente in inverno perché in estate uso la moto.  Che pneumatici consigliate e dove acquistarli.  Grazie 

Risposta di Max Favilli il 28/11/2017 alle 00.28
by Stefano - 25/10/2018 alle 15.11

Salve, avrei necessità di un consiglio. Vivo a Cagliari ove, come risaputo, le temperature invernali non sono quasi mai propriamente "invernali". Difficilmente infatti scendono sotto gli 8/10 gradi anche la notte, se non per brevissimi periodi. Possiedo un Nissan Pathfinder, quindi un fuoristrada grosso e pesante, e poiché avrei intenzione di portare qualche volta la famiglia sulla neve in qualche località di montagna, sarei orientato sull'acquisto degli pneumatici invernali avendo escluso a priori per ragioni di scomodità quello delle catene,  che dovrei utilizzare su pneumatici m+s 4 stagioni che monto attualmente. La domanda è questa: c' è qualche seria controindicazione all'utilizzo degli pneumatici invernali con temperature quasi sempre comprese tra i 7/8 e i 12/13°?

by Rino - 27/11/2018 alle 11.04

Buongiorno,

sarei interessato all'acquisto di un treno di gomme invernali 215 / 55 / R16 (intendo rimettere le estive ad Aprile, avendo ancora una coppia di estive in ottime condizioni) il libretto riporta come codice di velocità  W , posso acqistare gomme con un codice V e rimanere entro i termini del  Codice della Strada ? Grazie.

Risposta di Barbara Ficcadenti il 28/12/2018 alle 12.24
Il Codice della Strada consente di equipaggiare un codice di velocità inferiore per i pneumatici invernali. Quindi è consentito.
by Bruno Bonetti - 04/12/2018 alle 11.58

Sono proprietario di una autovettura Audi A1 che prevede per l'inverno, il montaggio di ruote con le seguenti misure:

185/60 R15 88H M+S  oppure  195/50 R16 88H M+S  Il mio fornitore di pneumatici mi ha installato le seguenti misure:

185/60 R15 88T M+S. Dovendo fare la revisione , l'ufficio della Motorizzazione Civile mi ha fatto presente che la sigla 

degli pneumatici montati non è corrispondente a quanto previsto sul libretto di circolazione essendo la sigla T anzichè H.

L'Ufficio della M.C. non voleva procedere al rilascio della revisione mentre il gommista mi assicura che è tutto nella regola.

Chiedo quindi, se sono passibile di contravvenzione o se sono in regola. Grazie per la risposta.

Risposta di Barbara Ficcadenti il 27/12/2018 alle 14.24
Secondo quanto previsto dal Codice della Strada per i pneumatici invernali è possibile equipaggiare un codice di velocità inferiore rispetto a quanto riportato sul libretto fino ad un minimo di Q. Non sarà in regola se li equipaggia al di fuori del periodo 15 ottobre/15 maggio. Non suo caso specifico non è quindi passibile di contravvenzione se rispetta quanto le ho indicato.