Viaggia sicuro
Proteggi il valore
del tuo acquisto.
Inclusa nel prezzo
la garanzia
da danni accidentali
su migliaia di prodotti.
Solo da noi
Garanzia
24 mesi di protezione
da danni accidentali,
riparazione
o sostituzione

in caso di
foratura o danno.
Scopri di più
Torna ad elenco articoli del blog

Come controllare l’usura dei pneumatici

Pubblicato in Pneumatici da , lunedì 7 ottobre 2013 2

Quando un pneumatico e’ usurato le prestazioni diminuiscono notevolmente e si rischia la foratura, aquaplaning, ed una pessima tenuta di strada. Come capire se i nostri pneumatici sono usurati e devono essere sostituiti?

Indicatori di usura dei pneumatici

Indicatore usura pneumaitciI pneumatici presentano indicatori di usura che ci permettono di capire quando è arrivato il momento di sostituirli. Individuarli è semplice, cercate sul fianco del pneumatico la sigla TWI o per esteso “Tread Wear Indicator” ed osservare il battistrada all’altezza di questa sigla. Riconoscerete un piccolo tassello di gomma alto 1,6 mm posto sul fondo di una scanalatura longitudinale del battistrada. Quando il battistrada è così consumato da giungere alla stessa altezza del tassello è arrivato il momento di sostituirlo, lo pneumatico ha raggiunto il limite legale di utilizzo ed il codice della strada impone la sua sostituzione.

Usura non uniforme

Può però capitare che i pneumatici presentino un’usura anomala e non uniforme; un consumo di questo tipo deriva da un problema meccanico del veicolo ed in questi casi è necessario rivolgersi a un gommista specializzato per risolvere il problema.

Sono classificati 5 tipi di usura:

  • Usura normale: lo pneumatico è consumato in modo uniforme. L’indicatore di usura permette di individuare correttamente il momento di sostituirlo.
  • Usura a chiazze: frequente sugli pneumatici posteriori, è causata da una equilibratura non corretta o dal cattivo funzionamento degli ammortizzatori.
  • Usura asimmetrica: un fianco del pneumatico è più consumato dell’altro, l’usura asimmetrica è dovuta a un problema di parallelismo.
  • Usura al centro: un battistrada troppo consumato al centro può dipendere da una pressione troppo elevata.
  • Usura sulle spalle: una pressione troppo bassa determina l’usura dei lati del battistrada.

Un sistema alternativo per misurare l’usura del pneumatico prevede l’impiego di una moneta. Per pneumatici estivi inserite nelle scanalature centrali una moneta da 1 euro: se le stelle sul bordo sono visibili è arrivato il momento di cambiarli. In caso di pneumatico invernale, utilizzate una moneta da 2 euro: se il bordo esterno argentato è più alto della scanalatura lo pneumatico deve essere sostituito!

Partecipa alla discussione

{{newComment.error.msg}}

Commenti

by matteo - 06/03/2015 alle 23.22
ho una golf 6 con 43000km percorsi con continental premium contact 205 55 r16 e dopo 5 anni sono da sostituire con quali gomme 
Risposta di Max Favilli il 07/03/2015 alle 12.11
I Continental premium contact sono degli ottimi pneumatici "touring", se ti sei trovato bene potresti semplicemente passare alla loro ultima iterazione, i premium contact 5 In alternativa un altro ottimo pneumatico touring e il Michelin Energy Saver + E per finire, difficile battere il rapporto prezzo prestazioni del Nokian Line. Potresti risparmiare sensibilmente passando ad pneumatico cinese, però arrivando da un Premium Contact della Continental la differenza in termini di prestazioni sarebbe notevole e la sentiresti subito. Semmai, valuta il tuo stile di guida, se ti piace la guida veloce puoi pensare ad un pneumatico sportivo piuttosto che "touring" ma devi accettare una durata del battistrada sensibilmente inferiore.
by Nasser - 12/12/2017 alle 18.35

Si puo montare gomme pneumatici di mesura 195/65r15 al posto di 195/60r15 mesura originale per una fiat idea?

Alcune mi dicono che è possibile?e cosa Vado in contro?La mesura 195/65r15 non ce sul libretto