Viaggia sicuro
Proteggi il valore
del tuo acquisto.
Inclusa nel prezzo
la garanzia
da danni accidentali
su migliaia di prodotti.
Solo da noi
Garanzia
24 mesi di protezione
da danni accidentali,
riparazione
o sostituzione

in caso di
foratura o danno.
Scopri di più
Torna ad elenco articoli del blog

La scelta dei pneumatici

Pubblicato in Pneumatici da , venerdì 8 settembre 2017 4

Selezionare le gomme giuste per la tua auto è una decisione importante. La vostra sicurezza, così come il piacere di guida nel corso dei prossimi anni saranno determinati da questa decisione.

Cambiare un solo pneumatico? Due? Tutti e quattro? Sostituirli con pneumatici quattro stagioni? Avere due treni di gomme? In questa breve guida cercheremo di rispondere a tutti i tuoi dubbi.

“Di quanti pneumatici ho bisogno?”

Tutti e quattro i pneumatici devono essere quanto più possibile identici per garantire uniformita’ di prestazioni ed evitare che insorgano problemi. Se i pneumatici non sono identici è possibile che una delle estremità del veicolo, l’asse anteriore o posteriore non risponda più alle manovre in maniera prevedibile, rendendo difficile il controllo della vettura.

Soprattutto in caso di manovre di emergenza, quando è necessario evitare un ostacolo improvviso o arrestare completamente l’auto nel minor spazio possibile, è indispensabile che l’auto presenti prestazioni uniformi sui due assi.

Cambiare solo un pneumatico? Se i pneumatici hanno ancora tanta profondità del battistrada, ma è necessario sostituirne uno danneggiato da un colpo con il marciapiede o un atto vandalico, è necessario sostituirlo con un pneumatico che corrisponde esattamente agli altri. Stesso produttore, stesso modello, stessa dimensione, stesso codice di velocità ed indice di carico. Certamente puoi trovare un pneumatico meno costoso sul mercato, ma sarebbe un pessimo affare perché sarebbe diverso rispetto agli altri tre pneumatici della vettura.

Coppia di pneumatici? Per molte auto è comune che i pneumatici si usurino diversamente sui due assi, consumandosi maggiormente sull’asse anteriore rispetto al posteriore. Se due dei vostri pneumatici presentano un battistrada ancora ben scolpito ed in grado di garantire ancora una buona percorrenza chilometrica, ma è necessario sostituire gli altri due perché usurati, è necessario sostituirli con un paio di gomme che si avvicinino il più possibile agli altri due. Il nostro consiglio e’ di scegliere sempre pneumatici identici, ma eventualmente anche altri dello stesso tipo e dimensioni possono fornire buoni risultati. la coppia di pneumatici nuovi devono essere installati sull’asse posteriore. E mentre il veicolo è dal gommista, chiedete sempre perché una coppia di pneumatici si è usurata più velocemente dell’altra. Una volta che il problema è stato individuato può essere corretto prima che si ripercuota sulle gomme nuove che state acquistando. Tenete a mente che il vostro obiettivo finale è che l’usura di tutti i pneumatici sia uniforme e regolare.

Un set di quatro pneumatici? Se tutti i vostri pneumatici sono consumati a dovere si ha la massima flessibilità nella scelta degli pneumatici. Se sei soddisfatto con le gomme originali, semplicemente sostituiscile. Se vuoi una maggiore durata del battistrada, una guida più fluida o più maneggevolezza, probabilmente ci sono gomme che ti aiuteranno ad ottenerla. Esamina i prodotti disponibili e le loro caratteristiche, oggi con l’etichetta europea dei pneumatici è molto più facile confrontare diversi pneumatici tra loro.

Una volta che sai quanti pneumatici desideri sostituire, determina attentamente la misura dei pneumatici necessari per il tuo veicolo. Non trascurare il codice di velocità, e controlla la nostra guida per evitare di commettere gli errori piuù comuni.

Ho bisogno di pneumatici estivi, invernali, 4 stagioni …?

Non si guida l’auto solo sotto il sole o solo attraverso la pioggia e la neve. Per affrontare con sicurezza ciascuna di queste condizioni di guida sono necessari diversi tipi di pneumatici. Ponetevi queste domande per determinare quali pneumatici scegliere: Qual è la peggiore condizione di guida che incontrerai? Se si utilizza più di un set di pneumatici e cerchi (per esempio, i pneumatici estivi e pneumatici invernali), è possibile selezionare i pneumatici che soddisfano esattamente le vostre diverse esigenze. Se si utilizza un set di pneumatici per tutte le stagioni/4 stagioni, è possibile ottenere buoni risultati in molte condizioni, ma comprometterà le prestazioni del vostro veicolo quando le condizioni sono estreme. Il nostro consiglio è di selezionare i pneumatici in modo che corrispondano alle peggiori condizione di guida che vi aspettate di incontrare. Perché quando ti troverai bloccato nella neve o sentirai la tua auto allargare la sua traiettoria in curva sotto la pioggia maledirai la scelta di gomme che non hanno le capacità appropriate.

Se guidi per brevi tragitti attorno alla tua residenza ed un “lungo viaggio” è qualcosa di sconosciuto alla tua auto, quasi ogni pneumatico ti renderà un buon servizio. Ma se guidi il veicolo su strade cittadine congestionate e superstrade nelle ore di punta sarà meglio dotarti di pneumatici reattivi. Se macini chilometri in autostrada meglio prediligere pneumatici che garantiscono calma, marcia regolare, ed una lunga durata del battistrada. Oppure, se ti piace la guida sportiva, servono gomme con una eccellente aderenza sull’asfalto.

Equilibrio nella scelta. Se la vostra auto vede la neve due volte l’anno, dei pneumatici 4 stagioni o le catene nel bagagliaio sono più che sufficienti. Ma se in inverno ogni settimana siete sulla neve, meglio dotarsi di due set di pneumatici. Mentre l’acquisto di due treni di gomme può sembrare costoso, il set che non si sta usando non si consuma mentre si utilizza l’altro, ed assieme assicureranno una durata totale maggiore.

Quando è obbligatorio per legge sostiuirli?

E’ obbligatorio per legge sostituire i pneumatici quando la profondità dei solchi nel battistrada e’ uguale o inferiore a 1.6 millimetri. Per aiutarci ad individuare quando si è raggiunto il limite di consumo dei pneumatici tutti i produttori sono tenuti ad avere indicatori stampati chiamati “barre di usura”. Questi indicatori, presenti negli incavi principali del battistrada, sono costituiti da rilievi in gomma esattamente di 1,6 mm di altezza.

In questo modo è semplicissimo capire quando si raggiunge il limite legale di utilizzo, sarà sufficiente controllare l’incavo del battistrada per individuare che le barre di usura siano ancora chiaramente distinguibili dal battistrada.

Che cosa dice il buon senso?

I pneumatici devono essere sostituiti quando non garantiscono più performance di guida di buon livello. Un pneumatico si consuma per l’attrito con l’asfalto, e si vulcanizza a causa degli sbalzi di temperatura e l’esposizione ai raggi ultravioletti della luce solare. In altre parole un pneumatico che non ha più profondità del battistrada non è più in grado di garantire aderenza sul bagnato; ed un pneumatico utilizzato ormai da anni, anche se presenta ancora un buon battistrada, non è più in grado di garantire una buona aderenza in nessuna condizione climatica e va sostituito ugualmente.

Se siete ancora un po’ confusi scriveteci al nostro servizio clienti ed uno dei nostri esperti vi aiuterà a sceglierei pneumatici adatti alle vostre necessità

Partecipa alla discussione

{{newComment.error.msg}}

Commenti

by alessandro - 13/03/2015 alle 17.42
ero interessato alle 4 stagioni, l unico dubbio questa estate dovrei fare un bel viaggetto in macchina sui 1500km è consigliabile ugualmente??
Risposta di Max Favilli il 14/03/2015 alle 00.14
Leggi anche questo sui pneumatici 4 stagioni: https://www.gomme-auto.it/pneumatici/quattro-stagioni In generale noi li sconsigliamo, il risparmio economico è solo apparente, perché costano di più al momento di acquistarli e si consumano più velocemente, dal punto di vista economico hanno senso solo se si fanno veramente pochissimi km l'anno. Mentre in termini di prestazioni, come banalmente gli spazi di frenata, sono inferiori ai pneumatici estivi in estate ed ai pneumatici invernali in inverno.
by cesare - 16/09/2017 alle 22.14

io ho montato  pneumatici ,consigliati dal gomista ,per poter risparmiare sapendo che sono invalido con poche possibilità ,ma montato le nexen ,miha detto che e' un prodotto vietnamita che vanno bene ,perché faccio pochi chilometri al anno 6000 circa ,adesso sono un po preoccupato perché in verità non li o mai sentiti nominare ,lui a insistito e me li ha messi a 300 tutte 4 che ne dite o fatto la stupidata del secolo GRAZIE DATEMI UNA RISPOSTA


Risposta di Max Favilli il 17/09/2017 alle 02.37
Nexen è un buon prodotto. È un marchio sud coreano non vietnamita. Sul prezzo bisognerebbe sapere la misura ed il modello. Comunque Nexen fa buoni prodotti.
by Andrea - 28/05/2019 alle 11.49

sto guardano i pneumatici da un sito di un rivenditore. Accanto ad ogni pneumatio sono raffigurati 3 simboli. Uno dovrebbe essere la rumorosità espressa appunto in db, gli altri 2 sono classificati da una lettera. (A piuttosto che B, piuttosto che C)

Cosa stanno ad indicare?