Viaggia sicuro
Proteggi il valore
del tuo acquisto.
Inclusa nel prezzo
la garanzia
da danni accidentali
su migliaia di prodotti.
Solo da noi
Garanzia
24 mesi di protezione
da danni accidentali,
riparazione
o sostituzione

in caso di
foratura o danno.
Scopri di più
Torna ad elenco articoli del blog

La tecnologia che eliminerà gli incidenti

Pubblicato in Mondo motori, Notizie da , martedì 28 ottobre 2014 0

Diodi, sensori, biomeccanica, big data, suonano idee futuristiche dal vostro film di fantascienza preferito. Ma Toyota sta sfruttando la potenza dell’alta tecnologia per trasformare gli incidenti stradali in un ricordo del passato.

Toyota vuole salvare il mondo, o almeno la tua auto

Nel mondo del cinema, i futuristici dispositivi ad alta tecnologia del futuro sembrano sempre così eccitanti e sorprendenti. Ma sembra che, in quasi ogni film che si possa immaginare, questa straordinaria tecnologia cade sempre nelle mani sbagliate. Questo naturalmente pone la sicurezza del protagonista, il paese, e di solito tutto il mondo e anche il sistema solare in grave pericolo. I geni del male hanno solo talento per mettere le mani sulla tecnologia più intrigante per poi portare avanti i loro desideri per il dominio del mondo. (vedi: Darth Vader, i Klingon, etc…) Questo impone all’eroe di inseguire il cattivo nella sua tana e salvare il mondo. Nei film, questo è comprensibile, nessuno va al cinema per vedere il Capitano Kirk utilizzare l’Enterprise per andare a fare la spesa o trasportare un gruppo di studenti delle medie alla partita di calcio.

Ma nel mondo reale, i problemi non vengono risolti alla fine di un film di due ore.

I morti per incidenti stradali sono 30 mila ogni anno in Europa, e le casualità maggiori sono sotto i 34 anni. Gli adolescenti sono particolarmente vulnerabili, come lo sono gli adulti oltre gli 80 anni (che è uno dei gruppi a più rapida crescita a causa dell’invecchiamento della popolazione). E questo senza tenere in considerazione le vite cambiate per sempre a causa dei disagi fisici e finanziari causati da incidenti stradali. Anche i “piccoli” incidenti senza lesioni importanti possono essere un labirinto di assicurazioni, azioni legali, visite chiropratiche, e il tempo e la fatica di far riparare la propria automobile.

Grandi passi avanti sono stati fatti negli ultimi decenni per ridurre le lesioni per i passeggeri in auto. (sembra incredibile ma c’è stato un tempo in cui non eravamo nemmeno tenuti per legge a indossare la cintura di sicurezza!) Le auto di oggi hanno più airbag, e sono progettate con zone di deformazione per assorbire meglio l’impatto. I seggiolini per bambini sono obbligatori, e le telecamere frontali e posteriori stanno aiutando a prevenire incidenti durante il parcheggio.

Spiacente Mister Cattivo

Toyota è la prova delle cose incredibili che possono accadere quando la tecnologia cade nelle mani giuste! E di gran lunga, le migliori caratteristiche di sicurezza sono quelli che impediscono ad un incidente di accadere. Può sembrare un utopico film del futuro, ma Toyota non ha paura di sognare in grande.

“La visione di Toyota è di un mondo senza incidenti stradali, in cui le tecnologie avanzate rivoluzioneranno la sicurezza automobilistica”, ha detto Seigo Kuzumaki, Direttore Sicurezza e Technology Officer di Toyota Motor Corporation. “Ci impegniamo a fornire sistemi di sicurezza attiva avanzati sul mercato il più rapidamente possibile e renderli accessibili a una vasta gamma di automobilisti.”

Con l’obiettivo di rendere la guida più sicura domani, il Collaborative Safety Research Center di Toyota (CSRC) ha annunciato che sta ampliando in modo significativo la sua missione di far progredire la ricerca della sicurezza automobilistica, con una nuova attenzione ai progressi della tecnologia per migliorare la sicurezza del conducente, dei passeggeri e degli altri automobilisti, con l’obbiettivo di eliminare gli incidenti stradali.

Display 3D a testa alta

Questa tecnologia proprietaria diToyota si basa sulla filosofia aziendale che la tecnologia avanzata di sicurezza dovrebbe funzionare come un “compagno di squadra” con l automobilista per offrire un nuovo approccio innovativo al design dell’interfaccia utente del veicolo. Il sistema fornisce informazioni critiche tra cui lo stato del veicolo, le condizioni del traffico e la segnaletica stradale sul parabrezza anteriore, rendendoli in tre dimensioni. Così, invece di gettare uno sguardo su uno schermo, sul cruscotto o (non fatelo!) sul telefono, sarete in grado di vedere tutte queste informazioni rese di fronte a voi, mantenendo completamente gli occhi sulla strada. Una termocamera permette al sistema di capire la posizione della volto del conducente, mentre un sensore tattile consente al sistema di capire se le mani del guidatore sono sul volante. Il sistema avverte il conducente se vengono rilevati periodi prolungati di mani lontano dal volante o gli occhi non diretti verso la carreggiata. E a differenza dei film, non sono necessari gli occhiali 3D!

Guida assistita

Lexus guida automaticaPresentato lo scorso anno in Giappone, Toyota Automated Highway Driving Assist System (AHDA) è progettato per collaborare con l’autista al volante per controllare l’auto in modo sicuro. È stato programmato in base alle condizioni di traffico reali e può operare a velocità fino a 70 miglia all’ora. Il sistema aiuta gli automobilisti a mantenere velocità e distanze di sicurezza. Si utilizza un radar per rilevare gli altri veicoli, regolando la velocità e la distanza da altre vetture in modo interattivo. Il sistema di mantenimento della corsia aiuta il conducente a rimanere nella propria corsia usando il segnale radar e una telecamera. I sensori vengono utilizzati per rilevare la segnaletica orizzontale sul marciapiede e gli altri veicoli. Il sistema calcola un percorso di guida adeguata, regolando lo sterzo per mantenere il conducente sulla corsia appropriata.

Un mondo senza incidenti stradali potrebbe presto essere una realtà….

Partecipa alla discussione

{{newComment.error.msg}}

Commenti

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo ed esprimere il tuo parere!