Viaggia sicuro
Proteggi il valore
del tuo acquisto.
Inclusa nel prezzo
la garanzia
da danni accidentali
su migliaia di prodotti.
Solo da noi
Garanzia
24 mesi di protezione
da danni accidentali,
riparazione
o sostituzione

in caso di
foratura o danno.
Scopri di più
Torna ad elenco articoli del blog

Sigle pneumatici: dove trovarle e cosa significano

Pubblicato in Pneumatici da , mercoledì 23 ottobre 2019 0

Le sigle pneumatici sono estremamente importanti poiché rappresentano la carta d’identità di una gomma: vediamo dove trovarle e che cosa significano.

Le sigle pneumatici sono di estrema importanza per conoscere le caratteristiche di una gomma, rappresentano una sorta di carta d’identità del pneumatico riportando diverse informazioni utili, in modo particolare per chi è intenzionato a comprare gomme auto per la propria vettura. Senza questi dati, infatti, non è possibile sapere le misure e le peculiarità di una copertura, col rischio dunque di acquistare coperture non adatte all’auto di cui si dispone. Ma dove si trovano le sigle dei pneumatici e cosa significano? Iniziamo col dire che le varie sigle di un pneumatico si trovano sulla spalla dello stesso, dunque facilmente consultabili con una semplice occhiata sul fianco della gomma. Trattandosi di sigle composte da numeri e lettere, la loro interpretazione non è immediata e per questo è indispensabile comprendere a cosa si riferiscono quei numeri e quelle lettere.

Il significato delle sigle dei pneumatici

Prendiamo come esempio la sigla di un pneumatico per capirne la composizione e il significato: 205/65 R15 91H. La cifra 205 si riferisce alla larghezza del battistrada espressa in millimetri, mentre 65 indica in percentuale il rapporto fra l’altezza del fianco della gomma e la larghezza del battistrada. In questo caso, l’altezza del fianco corrisponde al 65% della larghezza. La lettera R invece ci permette di conoscere il tipo di struttura della carcassa del pneumatico, nel nostro esempio radiale (la tipologia più diffusa al momento); 15 è il diametro del cerchio espresso in pollici. 91H è il codice utilizzato per esprimere l’indice di carico e quello di velocità: il numero – 91 – si riferisce all’indice di carico, mentre la lettera – H – sta a simboleggiare l’indice di velocità. Si tratta di parametri molto importanti, da conoscere soprattutto in fase di acquisto di nuovi pneumatici.

Indice di carico e di velocità: che cosa rappresentano?

L’indice di carico esprime il peso massimo che un pneumatico può sopportare ad una determinata velocità (quella indicata, appunto, dall’indice di velocità). Nel caso del pneumatico analizzato, 91 corrisponde a 615 chilogrammi per pneumatico. L’indice di velocità – che può essere chiamato anche codice di velocità – rappresenta la velocità massima alla quale una determinata gomma può viaggiare. La lettera H corrisponde a 210 km/h, cioè il limite che la copertura presa in esame può sostenere. Il Codice della strada prevede che i pneumatici da montare su un veicolo debbano avere indice di velocità e di carico pari oppure superiori a quelli indicati nel libretto di circolazione della propria auto, nel caso fossero inferiori significa che quelle gomme non sono adatte ad essere montate sulla vettura che si possiede.

Ulteriori sigle e simboli presenti sulla spalla

Oltre alle sigle appena descritte, sul fianco della gomma è possibile trovare ulteriori codici o simboli che offrono informazioni aggiuntive sul pneumatico. Da un codice formato da quattro numeri, come ad esempio 0517, è possibile ricavare l’età della gomma: questo è denominato DOT e indica appunto la data di produzione; al momento dell’acquisto è molto importante conoscerlo per evitare di acquistare gomme “vecchie”, stoccate in un magazzino chissà da quanto tempo. Le prime due cifre – 05 – si riferiscono alla settimana dell’anno in cui quel pneumatico è stato prodotto mentre le seconde due – 17 – all’anno: perciò la gomma in questione è stata realizzata nella quinta settimana del 2017. La sigla M+S deriva dall’inglese Mud+Snow (fango e neve) e indica che quel pneumatico è adatto alla circolazione durante il periodo invernale (coperture all season ed estive non hanno invece codici identificativi in tal senso). In aggiunta, nelle gomme per l’inverno è possibile trovare anche un fiocco di neve stilizzato all’interno di una montagna con tre picchi.


Partecipa alla discussione

{{newComment.error.msg}}

Commenti

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo ed esprimere il tuo parere!