Viaggia sicuro
Proteggi il valore
del tuo acquisto.
Inclusa nel prezzo
la garanzia
da danni accidentali
su migliaia di prodotti.
Solo da noi
Garanzia
24 mesi di protezione
da danni accidentali,
riparazione
o sostituzione

in caso di
foratura o danno.
Scopri di più
Torna ad elenco articoli del blog

Come scegliere i tuoi nuovi pneumatici

Pubblicato in Consigli, Pneumatici da , giovedì 18 giugno 2015 0

L’acquisto di nuovi pneumatici si colloca piuttosto in basso nella lista delle cose da fare. La maggior parte delle persone, infatti, impiega il proprio tempo e denaro per sostituire lo scaldabagno non funzionante, piuttosto che un paio di gomme. Un doccia al giorno leva il dolore (della spesa) di torno!

Eppure, sbagliare la scelta degli pneumatici, può ti si può ritorcere contro: ogni giorno, alla guida della tua auto sportiva, potresti rimpiangere le gomme più performanti che ti guidano in sicurezza attraverso una “bomba” d’acqua. Ma come si scelgono degli pneumatici nuovi, quando tutti appaiono identici?P In effetti, non c’è fabbricante che non affermi che il proprio prodotto abbia caratteristiche superlative in ogni condizione meteorologica.

Vediamo qualche semplice consiglio per rendere migliore l’esperienza della scelta e dell’acquisto delle tue nuove gomme.

Pneumatici nuovi: sei felice del modello che hai sempre calzato?

Se ti piace il modo in cui la tua auto si comporta su strada, la risposta è semplice: acquista lo stesso modello di pneumatici che hai sempre utilizzato. Potrebbe essere il miglior modello per la tua auto, i produttori automobilistici spendono parte del proprio budget in ricerca & sviluppo proprio per adattare le gomme a determinati tipi di veicoli. L’originale, ovvero lo pneumatico che l’auto veste in primo equipaggiamento, potrebbe essere stato scelto proprio per evidenziare le buone caratteristiche del veicolo e smussare i punti deboli. Quindi, se sei soddisfatto, continua con gli stessi pneumatici!

Il tuo veicolo non ha sufficiente trazione sotto la pioggia? Prima di tutto, ripensa alle sue prestazioni quando era nuova e calzava pneumatici appena montati. Come si comportava allora? Meglio? In questo caso, forse il problema è determinato dallo spessore del battistrada divenuto troppo scarso. Non c’è che una risposta: procurarsi nuovi pneumatici! Per precisione, ricordiamo che, per legge, lo spessore minimo è di 1,6 mm, ma già sotto i 3,5 mm gli pneumatici perdono le loro prestazioni in termini di aderenza e risposta alla frenata.

Spessore a parte, guarda bene le tue gomme per valutare che non ci siano difetti evidenti quali screpolature, tagli, rigonfiamenti. Passati 5 anni dalla data di produzione, (DOT: sulla spalla degli pneumatici, trovi una serie alfanumerica, di cui le ultime quattro cifre indicano la settimana e l’anno di produzione).

Se decidi di acquistare nuovi pneumatici, puoi acquistare lo stesso modello in dotazione all’auto quando l’hai ritirata dal concessionario o provare qualcosa di diverso.

Pneumatici nuovi: vuoi sostituire il vecchio modello?

Le case produttrici hanno a disposizione un’ampia gamma di modelli per tutte le esigenze e per tutte le tasche. Se percorri gli scaffali virtuali dello shop online di gomme-auto.it, potrai digitare il modello che hai in dotazione e trovare, per le dimensioni che ti interessano, altre proposte di brand diversi. La scelta può essere facilmente compiuta valutando:

  • le proprie aspettative e i propri bisogni
  • la sicurezza o il prestigio del brand selezionato e di quelli alternativi
  • il prezzo in relazione alle prestazioni promesse
  • i test condotti sul modello selezionato da enti indipendenti, quali TCS e ADAC
  • le opinioni di altri consumatori che, potrebbe essere, hanno utilizzato gli pneumatici nuovi che vuoi acquistare sull’auto che possiedi

Quest’ultimo punto si rivela interessante in quanto gli stessi pneumatici nuovi montati su un’auto diversa hanno (evidentemente) performance differenti. Un giro sui siti dei produttori per valutare quali sono gli pneumatici consigliati per i modelli delle auto può rivelarsi utile ed interessante.

In ogni caso, la prima cosa da fare se volete acquistare pneumatici nuovi è di analizzare le vostre aspettative e i vostri bisogni. Questo comprende alcuni punti, quali:

  • il tipo di auto che possedete e quello che vi aspettate quando siete alla guida
  • il budget…quanto vi sentite di spendere per un treno di pneumatici nuovi
  • dove abitate (città, montagna, mare, ecc.)
  • quanti chilometri fate annualmente
  • quali strade percorrete abitualmente

Definite quello che volete e poi navigate, navigate, navigate!

 

Partecipa alla discussione

{{newComment.error.msg}}

Commenti

by Michele - 22/01/2017 alle 19.39

Sono proprietario di una Peugeot 3008 acquistata nuova a febbraio2016. Monta pneumatici  Michelin 215/60 R 16 91 H  M+S . I primi mesi non ho avuto problemi di tenuta. Da circa 1 mese la macchina mi scivola in curva sul bagnato anche a 40km/h sia in curve a dx che a sx, in salita ed in discesa. La macchina è stata controllata meccanicamente: tutto OK!

Il collaudatore della Peugeot mi dice che sono gli pneumatici anche se non sono usurati e la condizione del battistrada è buona!

Li ho fatti controllare altrove e tutti dicono la stessa cosa: la mescola non è irrigidita, il battistrada è buono, ma sarà successo qualcosa nella struttura e bisogna cambiarli!

E se così non fosse? Spenderei 600/700 euro per ritrovarmi nelle stesse condizioni. Avete qualche consiglio da darmi?

Percorro giornalmente 180km in autostrada per quattro giorni settimanali ed un giorno la settimana 180Km su strada extraurbana.

Grazie!

m.l.