Torna ad elenco articoli del blog

Quanti km si possono fare con i pneumatici 4 stagioni?

Pubblicato in Pneumatici da , mercoledì 29 aprile 2020 0

Quanti chilometri è possibile percorrere con i pneumatici quattro stagioni? Scopriamo la durata di queste gomme alternative a quelle invernali ed estive.

pneumatici 4 stagioni

I pneumatici 4 stagioni si stanno ritagliando una fetta di mercato sempre più consistente negli ultimi anni, grazie soprattutto agli sviluppi tecnologici che stanno rendendo questi pneumatici più performanti tutto l’anno e soprattutto più duraturi. A tal proposito: quanti chilometri si possono fare con le gomme quattro stagioni a bordo? La risposta è relativamente semplice: le coperture all season garantiscono un’autonomia di circa 30 mila chilometri, dopodiché devono essere sostituite poiché eccessivamente consumate. Rapportandole alle gomme stagionali, le all season durano dunque di meno, visto che invernali ed estive sono in grado di assicurare sino a 45 mila chilometri prima di giungere al termine del loro ciclo vitale. Una differenza consistente, che equivale esattamente al 50% in più.

Le gomme 4 stagioni sono davvero convenienti?

Sono numerosi gli automobilisti che puntano sulle gomme quattro stagioni considerandola innanzitutto una scelta conveniente: poter lasciare a bordo del veicolo per tutto l’anno le stesse gomme, consente di risparmiare sulla spesa della sostituzione dei pneumatici invernali ed estivi (e viceversa) da effettuare due volte all’anno. Ma è davvero così? Abbiamo visto che le coperture all season hanno una durata inferiore in confronto a quelle stagionali, per cui obbligano a cambi gomme più frequenti, poiché si consumano più rapidamente. La conclusione a cui si giunge, perciò, è che i pneumatici 4 stagioni sono più convenienti solamente in determinati casi, in base all’uso che se ne fa: data la loro tendenza ad un’usura maggiore, non sono consigliati per vetture sportive, che richiedono una guida grintosa la quale si rivela troppo esigente per le coperture, che dunque si consumeranno più velocemente, obbligando a sostituzioni anticipate.

Pneumatici quattro stagioni: a chi sono consigliati

Ad ogni modo i pneumatici quattro stagioni possono rivelarsi convenienti, nello specifico per automobilisti che dispongono di un’utilitaria e soprattutto non percorrono molti chilometri durante l’anno, in linea di massima circa 12-13 mila. Perciò chi usa la macchina per il classico tragitto casa-lavoro senza superare il tetto dei 13 mila chilometri annuali, può affidarsi alle gomme all season con la certezza di fare una scelta conveniente; tutti gli altri invece, dovrebbero puntare sulle coperture stagionali, in modo particolare se nell’arco dei dodici mesi percorrono più di 13 mila chilometri. Tali considerazioni si basano sul fatto che gomme invernali ed estive si consumano meno rapidamente in confronto alle quattro stagioni, nello specifico i pneumatici termici hanno un’usura inferiore del 10% mentre quelli estivi del 15%, in quanto le temperature elevate tendono a sollecitare maggiormente il battistrada degli all season.

Non solo durata: le caratteristiche delle gomme 4 stagioni

Oltre alla durata inferiore, le gomme quattro stagioni hanno un’altra caratteristiche che le differenzia rispetto alle stagionali e che va tenuta in considerazione: la resistenza al rotolamento. Nei pneumatici all season questa è superiore se rapportata alle coperture invernali ed estive, perciò si avranno maggiori consumi in fatto di carburante montando questa tipologie di gomme. Tale differenza non sarà riscontrabile nel breve periodo, ma a lungo andare e soprattutto con un utilizzo “intensivo” dei pneumatici, si potrà constatare un sensibile aumento dei consumi. Per questa ragione guardare alla sola durata delle gomme non è sufficiente per prendere una decisione ottimale: ci sono altri parametri da considerare, al fine di scegliere un prodotto che sia davvero funzionale a seconda delle proprie esigenze. Le coperture all season durano meno delle stagionali, ma possono comunque essere l’opzione giusta per chi percorre non molti chilometri all’anno e non ha esigenza di cambiare pneumatici durante la stagione poiché si sposta in zone in cui il clima è mite e senza eventi atmosferici estremi.


Partecipa alla discussione

{{newComment.error.msg}}

Commenti

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo ed esprimere il tuo parere!