Viaggia sicuro
Proteggi il valore
del tuo acquisto.
Inclusa nel prezzo
la garanzia
da danni accidentali
su migliaia di prodotti.
Solo da noi
Garanzia
24 mesi di protezione
da danni accidentali,
riparazione
o sostituzione

in caso di
foratura o danno.
Scopri di più
Torna ad elenco articoli del blog

Quando montare le gomme estive?

Pubblicato in Pneumatici da , lunedì 1 aprile 2019 0

Con l’arrivo della primavera si avvicina anche il momento di sostituire i pneumatici invernali: vediamo nel dettaglio quando montare le gomme estive a bordo

Con la primavera arriva il cambio di stagione e anche quello dei pneumatici: chi si affida alle coperture stagionali deve sostituire quelle invernali con le gomme estive, così da affrontare i mesi più caldi dell’anno con le giuste “scarpe”. Ma quando montare le gomme estive? Il Codice della strada impone un limite temporale ben preciso: a partire dal 15 aprile 2019 è obbligatorio avere a bordo della vettura i pneumatici estivi, con un periodo di tolleranza di 30 giorni; ciò significa che entro il 15 maggio bisognerà provvedere al cambio gomme, perché in caso di controlli se viene rilevata la presenza di coperture non conformi si può incorrere in sanzioni pecuniarie anche piuttosto cospicue. Ecco per quali ragioni le scadenze vanno rispettate, ma ci sono anche altri motivi.

Perché cambiare le gomme invernali con quelle estive

Oltre alle motivazioni normative e pecuniarie, ci sono soprattutto ragioni di sicurezza che impongono di montare le gomme estive al cambio di stagione. La prima è legata all’aumento delle temperature: le gomme invernali, infatti, sono realizzate per funzionare al meglio quando il clima è freddo e la temperatura non supera i 7 gradi, pertanto se utilizzate con il caldo non sono più in grado di assicurare adeguate performance e possono diventare pericolose per chi si trova alla guida. La loro mescola è più morbida rispetto a quella dei pneumatici estivi – proprio per raggiungere in minor tempo la giusta temperatura di esercizio in inverno – e col caldo tendono a usurarsi più rapidamente, perdendo di conseguenza il grip. Meno grip si traduce in un’aderenza ridotta, che può comportare scarsa tenuta di strada in curva e spazi di frenata allungati.

Le sanzioni previste

Secondo le statistiche, ogni anno quasi un automobilista su due si “dimentica” di sostituire i pneumatici al cambio di stagione, continuando quindi a circolare con gomme invernali anche quando ormai il clima è estivo, esponendosi così a gravi rischi al volante. I pericoli alla guida sono senza dubbio la prima ragione per la quale si dovrebbe provvedere a montare le gomme estive alla scadenza del limite fissato per quelle invernali, in secondo luogo ci sono le sanzioni pecuniarie: dopo il 15 maggio 2019 un automobilista che ha ancora a bordo gomme termiche rischia una multa che va da un minimo di 422 euro fino ad un massimo di 1695 euro, una spesa decisamente più alta di un semplice cambio pneumatici! Inoltre, si può andare incontro anche al ritiro della carta di circolazione. Ecco perché le date 15 aprile-15 maggio sono da segnare con il circoletto rosso sul calendario.

Il cambio è obbligatorio ma non per tutti

È necessario precisare che il cambio pneumatici non è obbligatorio per tutti: deve montare le gomme estive solo chi ha a bordo quelle invernali e utilizza dunque coperture stagionali. Non risultano soggetti a tale obbligo coloro che si affidano ai pneumatici quattro stagioni, in quanto si tratta di gomme che a norma di legge sono adatte a circolare durante tutto l’anno. Ma c’è un ulteriore distinguo presente nel Codice della strada: possono infatti essere mantenuti a bordo della propria auto anche i pneumatici invernali a patto che abbiano un indice di velocità che risulti uguale o superiore a quelli riportati all’interno del libretto di circolazione per quanto riguarda le gomme ammesse per quel particolare tipo di veicolo. Se invece l’indice di velocità è inferiore, allora si ha l’obbligo di cambiare le coperture. L’indice di velocità di un pneumatico si ricava attraverso l’ultima lettera che segue le misure della gomma riportate sulla spalla della stessa.

Partecipa alla discussione

{{newComment.error.msg}}

Commenti

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo ed esprimere il tuo parere!