Viaggia sicuro
Proteggi il valore
del tuo acquisto.
Inclusa nel prezzo
la garanzia
da danni accidentali
su migliaia di prodotti.
Solo da noi
Garanzia
24 mesi di protezione
da danni accidentali,
riparazione
o sostituzione

in caso di
foratura o danno.
Scopri di più
Torna ad elenco articoli del blog

Pneumatico senza aria: il prototipo di Hankook

Pubblicato in Pneumatici da , domenica 20 ottobre 2013 0

Novità nel mondo delle gomme auto: sta arrivando il primo pneumatico senza aria. Proprio così, l’azienda Hankook ha messo a punto il suo i-Flex, un prototipo di gomma senza aria, facente parte della tecnologica gamma di Non Pneumatic Tyre.

I-Flex: la prima camera d’aria senza aria

La riduzione al minimo delle perdite di energia in conversione è l’obiettivo che ha mosso i tecnici della Hankook a pensare una nuova linea di pneumatici. I-Flex, il primo pneumatico senza aria, è un prototipo di Non Pneumatic Tyre, la serie di gomme altamente tecnologiche progettate dall’azienda coreana. Questi nuovi pneumatici dovrebbero migliorare le perfomance complessive del veicolo attraverso l’ottimizzazione del rendimento energetico. L’i-Flex è composto per il 95% di un materiale al poliuretano, sintetico e riciclabile; inoltre, viene prodotto già combinato con un cerchione, in modo da risultare molto più leggero degli assetti tradizionali. Ma la sua caratteristica fondamentale è l’essere privo d’aria, fattore del tutto nuovo nella produzione di pneumatici. Ogni elemento concorre a ottimizzare il consumo di carburante, ad aumentare la sicurezza dell’autovettura e a tenere sotto controllo la produzione di rumore. Il prototipo del nuovo pneumatico è stato presentato al salone dell’auto di Francoforte, appuntamento immancabile per Hankook e per gli altri grandi produttori di gomme. Durante la manifestazione fieristica tedesca, l’azienda coreana ha presentato anche altre innovazioni tecnologiche, tra cui la eMembrane.

Pneumatico senza aria e le altre novità targate Hankook

Insieme a i-Flex, il marchio Hankook ha presentato anche un altro suo prodotto innovativo, la eMembrane, vincitrice dell’edizione 2013 del Red Dot Design Award. Questa nuova tecnologia si basa sullo Smart Hybrid Design e permette di adeguare la sagoma e il profilo della gomma allo stile di guida del conducente. Tutto ciò può avvenire grazie ad appositi cambiamenti strutturali all’interno del pneumatico stesso. Attraverso questa tecnologia eMembrane, scegliendo la modalità Eco, il centro del profilo viene sollevato e la superficie di contatto viene ridotta, al fine di ridurre la resistenza al rotolamento; come conseguenza primaria, cala il consumo di carburante. A Francoforte, sono stati presentati anche i modelli di pneumatici Ventus S1 evo2 SUV, prima variante Hankook di gomme per Suv, e Ventus V12 evo², prodotto della gamma sportiva; queste gomme fanno parte del settore Ultra High Performance della multinazionale coreana. Poi, durante il rinomato salone dell’auto, la Hankook ha messo in mostra i suoi nuovi prodotti allineati alle norme europee in materia di ecologia e sicurezza. Presentate, quindi, le nuove varianti con etichetta AA del modello Ventus Prime² e del Kinergy Eco. Prima di vedere sul mercato europeo tutte queste novità, bisogna pazientare un pochino, ma i modelli di pneumatici canonici arriveranno anche qui. Per l’ultra tecnologica serie Non Pneumatic Tyre, l’attesa sarà un po’ più lunga, visto che per ora sono stati realizzati solo dei prototipi. Ciò che è certo è il costante impegno dell’azienda coreana, fondata nel 1941, nella ricerca scientifica e nella messa a punto di nuove e sorprendenti tecnologie. Come per altri produttori, filo conduttore dell’attività di ricerca è l’ecologia e il rispetto di tutte le nuove norme in materia di sicurezza e risparmio energetico.

Partecipa alla discussione

{{newComment.error.msg}}

Commenti

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo ed esprimere il tuo parere!