Viaggia sicuro
Proteggi il valore
del tuo acquisto.
Inclusa nel prezzo
la garanzia
da danni accidentali
su migliaia di prodotti.
Solo da noi
Garanzia
24 mesi di protezione
da danni accidentali,
riparazione
o sostituzione

in caso di
foratura o danno.
Scopri di più
Torna ad elenco articoli del blog

Pneumatici stretti o larghi: ecco le differenze

Pubblicato in Consigli, Pneumatici da , martedì 14 maggio 2019 0

Pneumatici stretti o larghi? Sono numerosi gli automobilisti che si chiedono cosa cambia tra una tipologia e l’altra: scopriamo quali sono le differenze

Che differenza c’è fra pneumatici stretti e larghi? Tra le due tipologie cambiano diverse cose, ecco perché può essere utile soffermarsi sugli aspetti che differenziano le gomme strette da quelle larghe per aiutare gli automobilisti nella giusta scelta dei pneumatici. La diversa larghezza incide infatti anche sulla guida e sia le coperture strette che quelle larghe presentano vantaggi e svantaggi da mettere a confronto per poter acquistare il modello più adatto a seconda delle proprie esigenze. Se si utilizzano le coperture stagionali – ovvero gomme invernali ed estive – è possibile scegliere entrambe le tipologie, vale a dire pneumatici stretti in inverno (poiché considerati più adatti) e larghi in estate, pur rispettando sempre le indicazioni fornite nel libretto di circolazione per quanto concerne le misure.

La larghezza influisce sulla guida

Montare pneumatici larghi o stretti non è soltanto una questione di estetica, come molti potrebbero pensare, poiché la larghezza della gomma influisce sulla guida. Le coperture larghe offrono più aderenza in quanto è superiore la superficie di battistrada a contatto con il fondo stradale, perciò sono consigliate per le vetture sportive che hanno bisogno del maggior grip possibile sull’asfalto. Sono inoltre adatte all’estate poiché ritenute più efficaci rispetto alle gomme strette. Queste ultime, al contrario, sono indicate per l’inverno, in particolare quando la superficie stradale è spesso bagnata o innevata, poiché essendo più strette sono in grado di “tagliare” l’acqua o la neve e offrire così un’aderenza migliore. Ecco perché gommisti ed esperti del settore suggeriscono larghezze diverse a coloro che si affidano all’accoppiata invernali-estive: strette in inverno e larghe in estate per avere tutti i vantaggi e ridurre gli svantaggi delle due tipologie.

Stretti o larghi: pro e contro

Come detto, le gomme larghe offrono maggiore stabilità e aderenza e a livello estetico – da mettere comunque in secondo piano rispetto alla sicurezza! – sono più piacevoli da vedere. Uno dei contro relativi alla superiore larghezza è che aumentando la superficie di battistrada a contatto con l’asfalto aumenta anche la resistenza al rotolamento e di conseguenza i consumi di carburante. Un altro degli svantaggi dei pneumatici larghi è che in caso di acqua sulla strada è più alto il rischio di aquaplaning, proprio per via della maggiore larghezza che impedisce alle gomme di “tagliare” l’acqua presente sul fondo stradale. Infine le coperture larghe risultano più costose di quelle strette. Queste ultime garantiscono dei vantaggi in inverno perché grazie ad una superficie ridotta possono esercitare più pressione sulla strada e quindi aumentare il grip quando sull’asfalto si trovano acqua, neve o fanghiglia. La larghezza inferiore offre però minore stabilità in generale.

Meglio i pneumatici larghi o quelli stretti?

La scelta è influenzata da diversi fattori che bisogna tenere in considerazione. Chi utilizza gomme invernali ed estive durante l’anno può puntare su pneumatici stretti nella stagione più fredda e larghi in estate. Coloro che invece adoperano coperture quattro stagioni possono seguire differenti strade; se il clima nella zona in cui si guida in prevalenza è mite anche in inverno, è possibile optare per pneumatici larghi tutto l’anno, in quanto le nevicate saranno rare o del tutto assenti. Se invece ci si affida a gomme all season con caratteristiche più invernali perché ci si trova a guidare in aree con clima rigido e presenza di neve, allora sono consigliati i pneumatici stretti, in quanto funzionano meglio su asfalto con scarsa aderenza per via di pioggia, neve o nevischio. Soprattutto in condizioni estreme, le gomme strette offrono delle garanzie in più e dunque sono da preferire a quelle larghe.

Partecipa alla discussione

{{newComment.error.msg}}

Commenti

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo ed esprimere il tuo parere!