Viaggia sicuro
Proteggi il valore
del tuo acquisto.
Inclusa nel prezzo
la garanzia
da danni accidentali
su migliaia di prodotti.
Solo da noi
Garanzia
24 mesi di protezione
da danni accidentali,
riparazione
o sostituzione

in caso di
foratura o danno.
Scopri di più
Torna ad elenco articoli del blog

Pneumatici invernali, meglio largo o stretto?

Pubblicato in Consigli, Pneumatici, Pneumatici Auto Invernali da , sabato 3 dicembre 2016 3

È una domanda che ricorre piuttosto spesso fra gli automobilisti: meglio i pneumatici più stretti in inverno? In passato la risposta sarebbe stata affermativa, mentre adesso le cose sono decisamente cambiate.

pneumatici-invernali-meglio-stretti-o-larghi

Il motivo principale per cui in passato si suggeriva di installare pneumatici più stretti in inverno era per “tagliare meglio” la neve, ma i moderni pneumatici invernali “funzionano” basandosi su di un altro principio, non cercano di tagliare la neve ma di aderirvi perfettamente, utilizzando le numerose lamelle presenti sul battistrada, sfruttando il fenomeno “palla di neve”.

Quindi un battistrada più ampio offre una maggiore superficie di appoggio, un maggior numero di lamelle, ed una aderenza migliore sulla neve.

Questo si traduce in una presa migliore in quasi tutte le condizioni, sull’asciutto, sul bagnato e su neve o ghiaccio, traducendosi in miglior grip, migliori spazi di frenata e più sicurezza.

Per contro la maggiore superficie produce anche effetti negativi, causati dal maggiore attrito prodotto, come consumi di carburante leggermente più alti ed una longevità del battistrada leggermente inferiore.

Pneumatici più stretti in inverno: cosa cambia

I pneumatici più stretti hanno un grande vantaggio in caso di ristagno d’acqua, quando la pioggia batte forte e l’asfalto presenta ristagno d’acqua i canali centrali del battistrada possono non riuscire ad espellere l’acqua abbastanza velocemente, in questo caso si crea l’effetto aquaplaning, ed i pneumatici iniziano a “galleggiare” sull’acqua creando una pericolosa perdita di controllo del veicolo.

Pneumatici stretti fendono meglio l’acqua stagnate e riducono il rischio di aquaplaning.

Ma questo risultato viene raggiunto a discapito delle prestazioni in quasi ogni altra circostanza, in frenata, in tenuta laterale in curva, in accelerazione, ed in caso di repentini cambi di direzione (causati magari dalla necessità di evitare un ostacolo).

Anche su neve e ghiaccio un pneumatico più stretto ha meno grip, meno tenuta di strada, e meno direzionalità di un pneumatico più largo.

Scegliere sempre tra le misure omologate dai costruttori

Per non commettere errori e rischiare multe salate o addirittura il fermo del veicolo è sempre bene consultare il libretto di circolazione prima di scegliere i pneumatici.

Il libretto di circolazione riporta le misure consentite per il veicolo, e sono le uniche consentite, in caso di controlli da parte della polizia stradale si possono rischiare fino a 300 euro di multa ed il sequestro del veicolo, meglio non correre rischi.

Partecipa alla discussione

{{newComment.error.msg}}

Commenti

by Bruno Berti - 14/02/2017 alle 11.03

posso montare gomme con codice carico e velocita massima superiore ad esempio 86T invece di 82H

by filippo compagnoni - 16/04/2017 alle 22.58

come si spiega allora che nei rally si montano pneumatici più stretti con strade innevate? qualcosa non quadra. attendo un chiarimento in merito. grazie

Risposta di Max Favilli il 26/04/2017 alle 12.21
Nei rally utilizzano gomme chiodate. Le gomme chiodate fanno presa sulla neve e sul ghiaccio perché il chiodo penetra nella neve, per questo meglio una superficie di contatto minore, perché il peso del veicolo esercita una maggiore pressione (minore è la superficie ed a parità di peso la pressione è maggiore) assicurando la massima penetrazione ai chiodi.
by STEFANO FERRARI - 10/11/2018 alle 19.00

Non sono d' accordo. Ho un audi A3 quattro con gomme 205/55 r16 invernali e una A4 quattro con gomme invernali 225/50 r17, montando gomme di qualità(Bridgestone,Michelin) su entrambe vi posso garantire che la differenza in accelerazione,  frenata e curva è notevole: la A3 con gomme più strette va molto meglio. Il motivo e molto semplice la pressione che viene esecitata sulla neve da una gomma stretta è maggiore di quella di una gomma larga a parità peso.