Viaggia sicuro
Proteggi il valore
del tuo acquisto.
Inclusa nel prezzo
la garanzia
da danni accidentali
su migliaia di prodotti.
Solo da noi
Garanzia
24 mesi di protezione
da danni accidentali,
riparazione
o sostituzione

in caso di
foratura o danno.
Scopri di più
Torna ad elenco articoli del blog

Pneumatici invernali e moto

Pubblicato in Pneumatici da , lunedì 5 gennaio 2015 0

Esistono pneumatici invernali per le moto? Come tutti gli amanti delle due ruote, mio marito esce in moto con qualunque tempo ed in qualunque stagione. Vada per questi giorni quasi-primaverili, ma quando c’è freddo con possibilità di ghiaccio a terra, il mio cuore trema.

Ecco perché vorrei cercare di rispondere alla domanda di apertura. Per quanto concerne l’auto, abbiamo già provveduto per tempo: nel rispetto dell’ordinanza, anche quest’anno abbiamo effettuato il cambio gomme montando il treno invernale ed archiviando in box quello estivo. Anche il camper calza le sue splendide Nokian WR Cargo. Ma alla moto, chi ci ha mai pensato?

Le moto, in realtà, non sono incluse nei provvedimenti che prevedono che le auto siano dotate di mezzi adeguati a confrontarsi con le condizioni invernali. Come già sappiamo, le soluzioni sono due:

  • pneumatici invernali dotati del simbolo M+S
  • mezzi antisdrucciolevoli, ovvero le catene da neve

Ve lo immaginate di trascinarvi a bordo dello scooter le catene da neve? Complicato! Probabilmente, il legislatore non ha pensato a quei pazzi da legare che, per l’appunto, coltivano la propria passione per le due ruote anche in inverno, incuranti di neve o ghiaccio. Ma il rischio di conoscere da vicino la nera faccia della pavimentazione, c’è. Eccome!

Quindi? Ebbene, gli pneumatici invernali per moto e scooter esistono. Non si parla di pneumatici invernali “veri”, cioè quelli con il simbolo 3PMSF – ovvero il Fiocco di Neve. Si tratta gomme invernali o All Seasons con il simbolo M+S – Mud+Snow, comunque adeguate, più di uno pneumatico estivo, ad affrontare le rigidità del periodo freddo.

Queste gomme hanno in comune con quelle delle automobili:

  • la mescola: più ricca di silice che mantiene la gomma morbida e la rende capace di “aggrapparsi” alla pavimentazione
  • il battistrada intagliato con le classiche “lamelle”

Qualche modello? Per gli scooter, la scelta potrebbe ricadere sui Michelin City Grip, nella versione Winter.

Per quanto concerne le altre due ruote, esiste una scelta adeguata per le moto da enduro. Per tutte le destinazioni diverse, si potrebbero valutare i Pirelli City Demon, adatti a tutti i fondi e condizioni, ma da utilizzarsi prevalentemente in zone urbane.

E le pesanti catene? Come dicevamo sopra…complicato! In Italia, è difficile trovare prodotti specifici omologati. Facendo un breve giro su internet, si trovano dei prodotti validi, ma senza omologazione. Questo fatto, mette i motociclisti in una situazione scomoda rispetto alle Forze dell’Ordine. In ogni caso, mi immagino che la guida diventi piuttosto macchinosa, sebbene le catene possano rivelarsi utili in caso di leggero innevamento. Altre soluzioni?

Qualche suggerimento per soluzioni artigianali, di breve durata e di assoluta emergenza sono le fascette da elettricista. Applicate a distanze regolari fra cerchio e pneumatico, formano degli spessori sul battistrada che aiutano ad avere un po’ di trazione. Attenzione, però, si rompono in fretta!

Detto questo, lascerei la guida su neve agli esperti di fuoristrada. Se è difficile passare da una guida su pavimentazione asciutta ad una guida su fondo nevoso con quattro ruote, mi immagino come possa essere su due: una sensazione di instabilità da brivido!

 

Partecipa alla discussione

{{newComment.error.msg}}

Commenti

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo ed esprimere il tuo parere!