Viaggia sicuro
Proteggi il valore
del tuo acquisto.
Inclusa nel prezzo
la garanzia
da danni accidentali
su migliaia di prodotti.
Solo da noi
Garanzia
24 mesi di protezione
da danni accidentali,
riparazione
o sostituzione

in caso di
foratura o danno.
Scopri di più
Torna ad elenco articoli del blog

Ordinanze invernali 2015 – 2016

Pubblicato in Notizie da , venerdì 27 novembre 2015 0

Sono state emanate le ordinanze invernali 2015-2016 che impongono l’uso di pneumatici invernali o catene a bordo della vettura dal 15 novembre fino al 15 aprile.

Ecco le ordinanze relative alle singole regioni italiane.

Abruzzo

Anas: dal 15 novembre obbligo di catene a bordo o pneumatici invernali (da neve) sui tratti delle strade statali a rischio di precipitazioni nevose o formazione di ghiaccio.

Nel dettaglio, i tratti interessati sono:

  • Raccordo Autostradale 12 `Chieti-Pescara`: dal km 0,000 (Chieti) al km 14,700 (Pescara);
  • Strada statale 5 `Via Tiburtina Valeria`: dal km 65,000 (località Oricola, provincia di L`Aquila) al km 70,000 (località Carsoli, provincia di L`Aquila) e dal km 98,200 (località Tagliacozzo, provincia di L`Aquila) al km 216,600 (località Brecciarola, provincia di Chieti);
  • Strada statale 5 quater `Via Tiburtina Valeria`: dal km 0,000 (località Carsoli) al km 26,020 (località Tagliacozzo), in provincia di L`Aquila;
  • Strada statale 16 `Adriatica`: dal km 391,800 (località Martinsicuro, provincia di Teramo) al km 439,500 (località Montesilvano, provincia di Pescara) e dal km 459,430 (località Ponte Foro, provincia di Chieti) al km 524,600 (località S. Salvo Marina, provincia di Chieti);
  • Strada statale 16 Dir./C `del Porto di Pescara`: dal km 0,000 (innesto Raccordo Autostradale 12 `Chieti-Pescara`) al km 3,300 (Porto di Pescara);
  • Strada statale17 `dell`Appennino Abruzzese ed Appulo Sannitico`: dal km 12,250 (località Sella di Corno) al km 68,592 (località Navelli) e dal km 88,287 (bivio per Corfinio) al km 151,035 (località Castel di Sangro), in provincia di L`Aquila;
  • Strada statale 80 `del Gran Sasso d`Italia`: dal km 4,480 (bivio per Coppito, provincia di L`Aquila) al km 98,950 (località Giulianova, provincia di Teramo);
  • Strada statale 80 Racc. `di Teramo`: dal km 0,000 (Teramo) al km 17,341 (località Mosciano Sant`Angelo, provincia di Teramo);
  • Strada statale 80 Var. `Variante di Teramo`: dal km 0,000 al km 5,526, a Teramo;
  • Strada statale 81 `Piceno Aprutina`: dal km 11,498 (località Villa Lempa, provincia di Teramo) al km 185,900 (località Casoli, provincia di Chieti);
  • Strada statale 83 `Marsicana`: dal km 75,815 (località Alfedena) al km 81,000 (località Ponte Zittola), in provincia di L`Aquila;
  • Strada statale 84 `Frentana`: dal km 50,320 (località Casoli) al km 57,000 (località Selva di Altino), in provincia di Chieti;
  • Strada statale 150 `della Valle del Vomano`: dal km 0,000 (località Roseto degli Abruzzi) al km 37,470 (località Montorio al Vomano), in provincia di Teramo;
  • Strada statale 153 `della Valle del Tirino`: dal km 0,000 (località Bussi sul Tirino, provincia di Pescara) al km 23,800 (località Navelli, provincia di L`Aquila);
  • Strada statale158 `della Valle del Volturno`: dal km 0,000 (località Alfedena) al km 7,228 (località Valico S. Francesco) in provincia di L`Aquila;
  • Strada statale 260 `Picente`: dal km 0,000 (località Cermone, provincia di L`Aquila) al km 29,462 (località Roccapassa, presso il confine tra Abruzzo e Lazio);
  • Strada statale 650 `di Fondo Valle Trigno`: dal km 43,350 (località Madonna del Canneto, presso il confine tra Abruzzo e Molise) al km 78,400 (località San Salvo Marina, provincia di Chieti);
  • Strada statale 652 `di Fondo Valle Sangro`: dal km 12,250 (località Castel di Sangro, provincia di L`Aquila) al km 82,900 (località Fossacesia, provincia di Chieti);
  • Strada statale 684 `Tangenziale Sud di L`Aquila`: dal km 0,000 al km 4,940, a L`Aquila;
  • Strada statale 690 `Avezzano-Sora`: dal km 0,000 (località Avezzano) al km 39,350 (località Collecastagno nel comune di Balsorano) in provincia di L`Aquila;
  • Strada statale 696 `del Parco Regionale Sirente Velino`: dal km 0,000 (località Tornimparte) al km 51,000 (località Celano), in provincia di L`Aquila;
  • Strada statale 696 dir. `Vestina`: dal km 2,735 (località Celano) al km 6,700 (località Paterno) in provincia di L`Aquila;
  • Strada statale 696 dir./A `Vestina`: dal km 0,000 al km 0,460 (località Celano), in provincia di L`Aquila;
  • Strada statale 714 `Tangenziale di Pescara`: dal km 0,000 (località Montesilvano, provincia di Pescara) al km 20,600 (località Francavilla, provincia di Chieti);
  • Strada statale 714 dir.: dal km 0,000 al km 1,300 (località Montesilvano, provincia di Pescara);
  • Strada statale 714 dir./A: dal km 0,000 al km 0,370 (Pescara);
  • Strada statale 714 dir./B: dal km 0,000 (località Foro Morto) al km 1,300 (innesto autostrada A14), in provincia di Chieti.
  • Nuova Strada Anas 253 (ex strada statale 17): dal km 0,000 al km 2,100 (località Rocca Pia), in provincia di L`Aquila;
  • Nuova Strada Anas 253 Bis (ex strada statale 17): dal km 0,000 (località Rocca Pia) al km 3,850 (Galleria `5 miglia`), in provincia di L`Aquila;
  • Nuova Strada Anas 295 (ex strada statale 260): dal km 0,900 (località Pizzoli) al km 7,850 (località San Pelino), in provincia di L`Aquila;
  • Nuova Strada Anas 296 (ex strada statale 80 Racc.): dal km 3,090 al km 5,090, località S. Nicolò a Tordino, in provincia di Teramo.

L’obbligo sarà segnalato su strada tramite apposita segnaletica verticale ed ha validità anche al di fuori dei periodi indicati, in caso di condizioni meteorologiche caratterizzate da precipitazioni nevose o formazione di ghiaccio.

Calabria

Anas: dal 15 novembre obbligo di catene a bordo o pneumatici da neve su tratti delle strade statali a rischio di precipitazioni nevose o formazione di ghiaccio.

Nel dettaglio, i tratti interessati sono:

107 `Silana-Crotonese`, dal km 0,000 al km 137,300, (Paola-Crotone); 108 bis `Silana di Cariati`, dal km 0,000 al km 55,200 (Cuturelle-Lorica-Bocca di Piazza); 109 `Della Piccola Sila`, tra il km 68,200 e il km 82,340 (Cafarda-Taverna); 109 bis `Della Piccola Sila`, dal km 0,000 al km 12,000 (Cafarda-Pentone); 177 `Silana di Rossano`, dal km 0,000 al km 59,735 (Camigliatello – Cropalati); 179 `Del Lago Ampollino`, dal km 0,000 al km 5,800 (Spineto-Bocca di Piazza); 179 dir `Del Lago Ampollino`, dal km 0,000 al km 27,460 (Bivio Spineto- Albi); 182 `Delle Serre Calabre`, tra il km 43,000 e il km 73,000 (Sorianello-Chiaravalle); 283 `Delle Terme Luigiane`, tra il km 18,000 e il km 12,000 (Fagnano-Guardia Piemontese); 481 `Della Valle Del Ferro`, tra il km 27,000 e il km 31,000 (Oriolo-Castroreggio); 616 `Di Pedivigliano`, dal km 0,000 al km 17,000 (Colosimi-Martirano); 616 dir `Di Pedivigliano`, dal km 0,000 al km 3,049 (Colosimi-Altilia); 660 `Di Acri`, dal km 0,000 al km 43,400 (Acri); 682 `Jonio-Tirreno`, tra il km 24,000 e il km 15,000 (Mammola-Cinquefrondi); 713 `Trasversale delle Serre`, tra il 6,615 e il km 8,680 (Ponte Scornari-Vazzano); tra il km 15,650 e il km 17,133 (Viadotto Marino-Vallelonga); tra il km 18,150 e il km 27,256 (Monte Cucco-Torre Ruggero); tra il km 31,250 e il km 34,401 (Chiaravalle); 713dir `Di Serra San Bruno`, dal km 0,000 al km 6,864 (Serra San Bruno); 713 dir A`Di Serra San Bruno`, dal km 0,000 al km 0,536 (Serra San Bruno).

I comuni interessati dal provvedimento sono: Caccuri, Celico, Cosenza, Rende, San Pietro in Guarano, Altilia, Rocca di Neto,  Rovito, San Fili, San Giovanni in Fiore, Santa Severina, Scandale, Spezzano Piccolo, Bianchi, Parenti, Caloveto, Cropalati, Longobucco, Spezzano, Acri, Luzzi, Fagnano Castello, San Lorenzo del Vallo, San Marco Argentano, Spezzano Albanese, Tarsia, Amendolara, Oriolo, Castroreggio, Parenti, Albidona, Aprigliano, Taverna, Pentone, Fossato Serralta, Colosimi, Martirano, Motta Santa Lucia, Pedivigliano, Argusto, Chiaravalle Centrale, Francica, Gerocarne, Petrizzi, San Gregorio Ippona, Serra San Bruno, Simbario, Sorianello, Soriano Calabro, Spadola, Torre Ruggiero, Cinquefrondi, Mammola, Melicucco, Polistena, Maranise.

L`obbligo sarà segnalato tramite apposita segnaletica verticale e avrà validità, anche al di fuori dei periodi indicati, con il verificarsi di precipitazioni nevose o formazione di ghiaccio.

Campania

Anas: dal 15 novembre obbligo di catene a bordo o pneumatici invernali (da neve) sui tratti delle strade statali a rischio di precipitazioni nevose o formazione di ghiaccio.

Nel dettaglio, i tratti interessati sono:

  • Strada statale 7 `Appia`: dal km 314,700 (svincolo per Chiusano S. Domenico) al km 346,800 (in prossimità dello svincolo di Lioni);
  • Strada statale 7 `Appia`: dal km 378,800 (intersezione con ex strada statale 7 ed ex strada statale 91) al km 389,800, in provincia di Napoli;
  • Strada statale 7 bis `Terra di Lavoro`: dal km 64,000 (in prossimità dell`impianto carburanti) al km 74,400 (in prossimità della rotatoria), in provincia di Avellino;
  • Strada statale 19 `delle Calabrie`: dal km 26,570 (intersezione con la ex strada statale 488) al km 40,250 (Intersezione Contrada Pedicara);
  • Strada statale 19 `delle Calabrie`: dal km 78,170 (Intersezione per Contrada Fonti) al km 102,170, fino al confine con la Basilicata;
  • Strada statale 87 `Sannitica`: dal km 78,600 (svincolo Z.I. Torrecuso) al km 105,840, fino al confine con il Molise;
  • Strada statale 90 bis `Delle Puglie`: dal km 16,700 (Bivio S. Arcangelo Trimonte) al km 32,700 (Montecalvo Irpino) in provincia di Avellino;
  • Strada statale 90 `Delle Puglie`: dal km 27,000 (fine centro abitato Ariano Irpino) al km 37,500 (intersezione con la strada statale 90 bis) in provincia di Avellino;
  • Strada statale 166 `Degli Alburni`: dal km 30,000 (Ponte Fasanello) al km 61,300 (intersezione con via Tempa nel Comune di S. Pietro al Tanagro ) in provincia di Salerno;
  • Strada statale 212 `Della Val Fortore`: dal km 25,120 (svincolo strada provinciale 51) al km 49,670, fino al confine con il Molise;
  • Strada statale 303 `Del Formicoso`: dal km 2,550 (intersezione Via Melfi) al km 20,084 (intersezione con la strada statale 425 e la strada provinciale ex ss. 803), in provincia di Avellino;
  • Strada statale 400 `di Castelvetere`: dal km 29,400 (intersezione con la strada statale 425) al km 35,400 (altezza intersezione con la strada provinciale ex ss 7);
  • Strada statale 425 `di S. Angelo dei Lombardi`: dal km 0,000 (intersezione con strada statale 400) al km 8,510 (intersezione con la strada statale 303 e la strada provinciale ex ss 303);
  • Strada statale 691 `Fondo Valle Sele`: dal km 13,350 (in prossimità dello svincolo Z.I Calabritto) al km 31,200 (intersezione con la strada statale 7 dir/c nel Comune di Lioni);
  • Raccordo Autostradale di Benevento: dal km 0,000 (altezza casello autostradale di Benevento) al km 12,500 (svincolo Benevento Est) in provincia di Benevento;

L`obbligo sarà segnalato su strada tramite apposita segnaletica verticale e avrà validità, anche al di fuori dei periodi indicati, al verificarsi di precipitazioni nevose o formazione di ghiaccio.

Emilia Romagna

Anas: obbligo di catene a bordo o pneumatici invernali sui tratti delle strade statali a rischio di precipitazioni nevose o formazione di ghiaccio

Nel dettaglio, i tratti interessati sono:

DAL 1° NOVEMBRE AL 30 APRILE sulla SS 3bis `Tiberina` (E45), nel tratto compreso tra gli svincoli di Canili (km 162,698) e Sarsina Nord (km 195,000).

DAL 15 NOVEMBRE AL 15 APRILE L`OBBLIGO RIGUARDA:

  • La strada statale 45 `di Val di Trebbia`: da Gorreto, nel Comune di Ottone (km 62,100) a Fabiano, nel comune di Rivergaro (km 116,000), in provincia di Piacenza
  • La strada statale 62 `della Cisa`: dal passo della Cisa (km 56,214) alla località La Salita di Fornovo di Taro (km 92,600), in provincia di Parma
  • La strada statale 63 `del Valico del Cerreto`: dal passo del Cerreto (km 35,691) alla località La Bettola (km 92,000), in provincia di Reggio Emilia
  • La strada statale 12 `dell`Abetone e del Brennero`: da Faidello (km 91,450) a Pozza di Maranello (km 164,000), in provincia di Modena
  • La strada statale 64 `Porrettana`: da Ponte della Venturina (km 31,110) a Borgonuovo (km 85,020), in provincia di Bologna
  • La strada statale 67 `Tosco Romagnola`: da Osteria Nuova (km 142,269) a Castrocaro Terme (km 180,000), in provincia di Forlì Cesena.

DAL 15 DICEMBRE AL 15 MARZO L`OBBLIGO RIGUARDA:

  • La strada statale 3bis `Tiberina` (E45): da Sarsina (FC) a Ravenna (dal km 195,000 al km 250,565)
  • La strada statale 309 Dir `Romea`: intero tratto dalla zona industriale nord di Ravenna (rotatoria località Bassette) allo svincolo A14dir – SS16
  • La strada statale 16 `Adriatica`: dallo svincolo A14dir/SS16 dir allo svincolo di Classe (dal km 147,860 al km 157,860)
  • La strada statale 67 `Tosco Romagnola`: dallo svincolo di Classe allo svincolo di via Trieste (dal km 217,277 al km 226,200)

L`obbligo è segnalato su strada tramite apposita segnaletica verticale, ha validità anche al di fuori dei periodi indicati in caso di condizioni meteorologiche caratterizzate da precipitazioni nevose o formazione di ghiaccio e riguarda tutti i veicoli a motore, ad esclusione di ciclomotori e motocicli.

Friuli Venezia Giulia

Anas: dal 15 novembre obbligo di catene a bordo o pneumatici invernali (da neve) sui tratti stradali a rischio di precipitazioni nevose o formazione di ghiaccio.

Nel dettaglio, i tratti interessati sono:

Strada statale 54 `del Friuli` dal km 17,400 (Cividale del Friuli) al km 34,121 (confine di Stato di Stupizza) e dal km 81,325 (Valico di Cave del Predil) al km 104,582 (Valico di Fusine); strada statale 52 bis `Carnica` dal km 1,000 (Tolmezzo) al km 32,875 (Passo di Monte Croce Carnico); strada statale 13 `Pontebbana` dal km 213,000 (Ugovizza) al km 228,811 (confine di Stato di Coccau); strada statale 14 `della Venezia Giulia` dal km 161,150 (Basovizza) al km 167,980 (confine di Stato di Pese); Raccordo Autostradale 13 `A/4 Trieste` dal km 0,000 (svincolo di Sistiana) al km 21,411 (svincolo di Padriciano);

Raccordo Autostradale 14 `A/4 – Trieste – Dir. per Fernetti` dal km 0,000 (svincolo con R.A. 13) al km 1,496 (Valico di Fernetti);

Strada statale 202 ex GVT `Grande Viabilità Triestina` dal km 8,000 (San Dorligo della Valle) al km 14,640 (Cattinara); NSA 314 (Cattinara-Padriciano) dal km 0,000 al 5,000; strada statale 202 `Triestina` dal km 4,000 (Cattinara) al km 7,450 (Padriciano).

Lazio

Anas: dal 15 novembre obbligo di catene a bordo o pneumatici invernali (da neve) sui tratti delle strade statali a rischio di precipitazioni nevose o formazione di ghiaccio.

Nel dettaglio, i tratti interessati sono:

  • Strada statale 4 `Via Salaria`, dal km 97,000 (località Antrodoco) al km 144,958 (confine regionale con le Marche), in provincia di Rieti;
  • strada statale 17 `dell`Appennino Abruzzese ed Appulo Sannitico`, dal km 0,000 (località Antrodoco) al km 12,250 (confine regionale con l`Abruzzo), in provincia di Rieti.

Liguria

Anas: dal 15 novembre obbligo di catene a bordo o pneumatici invernali (da neve) sui tratti delle strade statali a rischio di precipitazioni nevose o formazione di ghiaccio.

Nel dettaglio, i tratti interessati sono la strada statale 1 `Via Aurelia` dal km 421,813 al km 470,800, la strada statale Var A `Variante della Spezia`, la strada statale 20 `del Colle di Tenda e di Valle Roja` dal km 133,782 al km 138,200, la strada statale 28 `del Colle di Nava` dal km 94,944 al km 135,000, la strada statale 28 Var `Variante di Chiusavecchia, la strada statale 28 Var A `Variante di Pieve di Teco`, la strada statale 29 `del Colle di Cadibona` dal km 115,150 fino al km 133,000, la strada statale 29 Var `Variante di Carcare e collina di Vispa, la strada statale 30 `di Val Bormida dal km 67,850 al km 68,760, la strada statale 45 `di Val Trebbia` dal km 11,150 al km 53,729 e infine la strada statale 62 `della Cisa` dal km 2,400 al km 7,950.

Lombardia

Anas: al via l’obbligo di catene a bordo o pneumatici invernali (da neve) sui tratti stradali a rischio di precipitazioni nevose o formazione di ghiaccio.

Anas comunica che dal 1° novembre 2015, per tutti i veicoli a motore, sarà in vigore l’obbligo di catene a bordo o l’utilizzo di pneumatici invernali (da neve) su alcuni tratti della rete stradale della Lombardia, maggiormente esposti al rischio di precipitazioni nevose o formazione di ghiaccio durante la stagione invernale. In particolare, dal 1° novembre al 30 aprile 2016 l’obbligo sarà in vigore dal km 105,980 (Berzo Demo) al km 118,700 (Edolo) della strada statale 42 “del Tonale e della Mendola”, sulla strada statale 591 ‘Cremasca’ dal km 2,200 Grassobbio al km 5,400 in località Zanica e sull’intera estesa della strada statale 39 “dell’Aprica”.

A partire dal 15 novembre 2015 fino al 15 aprile 2016, per tutti i veicoli a motore, sarà in vigore l’obbligo di catene a bordo o l’utilizzo di pneumatici invernali (da neve) su alcuni tratti della rete stradale della Lombardia, maggiormente esposti al rischio di precipitazioni nevose o formazione di ghiaccio durante la stagione invernale: dal km 0 (Tirano) al 1,700 (confine di Stato) della strada statale 38 dir A “dello Stelvio”; dal km 0,900 (trivio del Fuentes) al km 106,500 (Bagni Vecchi) della SS38 “dello Stelvio”; dal km 0 (Chiavenna) al km 10 (confine di Stato) della statale 37 “del Maloja”; dal km 96,700 (trivio del Fuentes) al confine di Stato della SS36 “del Lago di Como e dello Spluga”; dal km 0 (Lecco) al km 9,015 (Ballabio) del ‘Raccordo Lecco -Valsassina’.

Inoltre, l’obbligo sarà in vigore nello stesso periodo anche sulla strada statale 394 “del Verbano Orientale” dal km 3,450 (Varese) al km 10,000 (Gavirate) sulla strada statale 233 “Varesina” dal km 53,850 (Varese) al km 72,116 (confine di Stato), sulla strada statale 344 “di Porto Ceresio” dal km 2,918 (Induno Olona) al km 12,862 (confine di Stato), sulla tangenziale Est di Varese dal km 0,000 (ponte di Vedano) al km 8,810 (innesto SS233) e sulla 301 ‘del Foscagno’ dal km 0,000 (Bormio) al km 36,939 (Livigno).

L’obbligo sarà segnalato tramite apposita segnaletica verticale e avrà validità, anche al di fuori dei periodi indicati, con il verificarsi di precipitazioni nevose o formazione di ghiaccio.

Marche

Anas: dal 15 novembre 2015 al 15 aprile 2016 obbligo di catene a bordo o pneumatici invernali (da neve) sui tratti delle strade statali a rischio di precipitazioni nevose o formazione di ghiaccio.

I tratti interessati sono:

  • Strada statale 16 `Adriatica`, da Colombarone (km 226,700) a Cattabrighe (km 231,700) in provincia di Pesaro Urbino, e da Falconara Marittima (km 288,300) ad Aspio di Ancona (km 308,200), in provincia di Ancona;
  • Strada statale 16 dir/b `del Porto di Ancona`, da Pinocchio (km 0,780) a Palombare di Ancona (km 2,225);
  • Strada statale 687 `Pedemontana`, per l`intero tracciato dall`innesto con la strada comunale di Selvanera (km 0,000) al bivio di Lunano (km 4,781), in provincia di Pesaro Urbino;
  • Strada statale 73bis `di Bocca Trabaria`, dal confine regionale con l`Umbria (km 16,804) a Fossombrone (km 88,100), in provincia di Pesaro Urbino;
  • Strada statale 73bis Var (Variante di Urbino), per l`intero tracciato da Urbino (km 0,000) al bivio di Borzaga (km 3,050), in provincia di Pesaro Urbino;
  • Strada statale 76 `della Val d`Esino`: dal confine regionale con l`Umbria (km 3,314) allo svincolo di Jesi Ovest (km 54,150) in provincia di Ancona;
  • Strada statale 77 `della Val di Chienti`: dal confine regionale con l`Umbria (km 27,884) allo svincolo di Corridonia (km 89,700), compresa la variante di Bavareto (SS77var/a dal Km 0,000 al km 1,095), e la variante tra Sfercia e Pontelatrave (SS 77 var dal km 0,000 al km 6,073) in provincia di Macerata;
  • Strada statale 4 `via Salaria`, da Ascoli Piceno (km 181,600) al confine regionale con il Lazio (144,958), in provincia di Ascoli Piceno;
  • Strada statale 685 `delle Tre Valli Umbre`, dall`innesto con la SS4 `Salaria` (km 0,000) alla galleria San Benedetto (km 7,396), in provincia di Ascoli Piceno;
  • Strada statale 81 `Piceno-Aprutina`, da Ascoli Piceno (km 3,460) al confine con regionale con l`Abruzzo (km 11,498), in provincia di Ascoli Piceno;
  • Raccordo autostradale RA11 `Ascoli Piceno-Porto d`Ascoli`, da Ascoli Piceno (km 0,000) all`innesto con l`autostrada A14 (km 24,450), in provincia di Ascoli Piceno.

Molise

Anas: dal 15 novembre l`obbligo di catene a bordo o pneumatici da neve su tratti delle strade statali a rischio gelo.

Nel dettaglio, l’obbligo riguarda:

  • Strada statale 6 dir `Casilina` dal km 0,000 al km 11,830, tra San Pietro Infine e Venafro, tra le province di Caserta e Isernia;
  • Strada statale 16 `Adriatica` dal km 524,600 al km 536,215 e dal km 546,950 al km 559,877, (CB);
  • Strada statale 17 `Dell`Appennino Abruzzese ed Appulo Sannitica` dal km 151,035 al km 176,400 e dal km 179,035 al km 214,725, (IS);
  • Strada statale 17 Var.A `Isernia – Castel di Sangro` dal km 0,000 al km 18,700, tra Miranda e Rionero Sannitico (IS);
  • Strada statale 85 `Venafrana` dal km 8,000 al km 44,220 tra Sesto Campano e Isernia;
  • Strada statale 85 Var `Variante di Venafro` dal km 0,200 al km 8,550 (IS);
  • Strada statale 87 `Sannitica` dal km 105,850 al km 132,700 e dal km 145,375 al km 221,188 (CB);
  • Strada statale 158 `Della Valle del Volturno` dal km 7,228 al km 40,550, tra Pizzone e Montaquila (IS);
  • Strada statale 212 `Della Valle del Fortore` dal km 49,670 al km 66,800 e dal km 80,100 al km 104,000 (CB);
  • Strada statale 645 `Della Valle del Tappino` dal km 1,070 al km 29,808 tra Campobasso e Gambatesa;
  • Strada statale 647 `Della Valle del Biferno` dal km 0,000 al km 75,250, tra Bojano e Guglionesi (CB);
  • Strada statale 647 dir. A `Della Valle del Biferno` dal km 0,000 al km 3,900, tra Vinchiaturo e Colle D`Anchise (CB);
  • Strada statale 647 dir. B `Della Valle del Biferno` dal km 4,150 al km 12,300, tra Ripalimosani e Montagano (CB);
  • Strada statale 650 `Fondo Valle Trigno` dal km 0,000 al km 43,350, tra Isernia e Trivento (CB);
  • Strada statale 652 `Fondo Valle del Sangro` dal km 0,000 al km 13,300, tra Colli a Volturno (IS) e Castel di Sangro (AQ);
  • Strada statale 709 `Tangenziale di Termoli` dal km 0,000 al km 12,450, in località Termoli (CB);
  • Strada statale 710 `Tangenziale Est di Campobasso` dal km 0,000 al km 2,450, (CB);
  • Strada statale 711 `Tangenziale Ovest di Campobasso` dal km 0,000 al km 2,440, (CB);
  • NSA 278 `Variante di Riccia` dal km 60,000 al km 68,300, dal km 249,980 al km 254,700, in località Riccia, (CB); NSA 358 `Ex SS 17 (vecchia sede)` dal km 63,200 al km 65,500, tra le località din Riccia e Gambatesa (CB);
  • NSA 360 `Ex SS 85 (vecchia sede)`, dal km 16,000 al km 17,500, in località Venafro (IS);
  • NSA 362 `Ex SS 85 (var. presso Monteroduni)` dal km 30,500 al km 32,100, in località Monteroduni (IS);
  • NSA 363 `Ex SS 85 (var. presso Macchia d`Isernia)` dal km 34,000 al km 36,100, in località Macchia d`Isernia (CB);
  • NSA 363 bis `Ex SS 258` (var. presso Macchia d`Isernia), dal km 35,320 al km 35,200, in località Macchia d`Isernia (CB);
  • NSA 364 `Ex SS 158 (var. presso Rocchetta Nuova)` dal km 22,800 al km 24,800, in località Rocchetta al Volturno (IS);
  • NSA 365 `Ex SS 212 (var. presso torrente Tappino)` dal km 65,300 al km 66,400, in località Gambatesa (CB);
  • NSA 366 `Ex SS 645 (var. presso Campodipietra)` dal km 9,000 al km 10,200, in località Campodipietra (CB).

L’obbligo è segnalato su strada tramite apposita segnaletica verticale, ha validità anche al di fuori dei periodi indicati in caso di condizioni meteorologiche caratterizzate da precipitazioni nevose o formazione di ghiaccio e riguarda tutti i veicoli a motore, ad esclusione di ciclomotori e motocicli.

Piemonte

Anas: dal 15 novembre obbligo di catene a bordo o pneumatici invernali (da neve) sui tratti delle strade statali a rischio di precipitazioni nevose o formazione di ghiaccio.

Nel dettaglio, i tratti interessati dal provvedimento sono:

  • strada Statale 28 “del Colle di Nava”, dal km 8,300 (comune di Fossano) al km 94,944 (Fraz. Ponte di Nava nel comune di Ormea);
  • strada statale 20 “del Colle di Tenda” dal km 85,040 (Comune di Borgo San Dalmazzo) al km 110,401 (Confine di Stato);
  • strada statale 21 “del Colle della Maddalena” da l km 2,700 (comune di Roccosparvera) al km 59,708 (confine di Stato):
  • strada statale 231 “di Santa Vittoria” dal km 0,000 (comune di Asti) al km 82,560 (fraz. Madonna dell’Olmo nel comune di Cuneo);
  • strada statale 24 “del Monginevro” dal km 55,200 (comune di Susa) al km 96,540 (confine di Stato);
  • strada statale 25 “del Moncenisio” dal km 15,634 (comune di Rivoli) al km 70 ,060 (Confine di Stato);
  • strada statale 335 “di Bardonecchia” dal km 0,000 (comune di Oulx) al km 12,485 (comune di Bardonecchia);
  • strada statale 335 dir “di Bardonecchia” dal km 0,000 al km 2,800 (comune di Oulx);
  • strada statale 33 “del Sempione” dal km 95,600 (limite Autostrada A26) al km 144,430 (confine di Stato);
  • strada statale 337 “della Valle Vigezzo” dal Km 2,460 (comune di Masera) al Km 29,680 (confine di Stato);
  • strada statale 490 “del Melogno” dal km 0,000 al km 1,481 (comune di Bagnasco);
  • strada statale 659 “delle Valli Antigorio e Formazza” dal Km 0,900 (comune di Crevoladossola) al Km 41,700 (comune di Formazza).

Puglia

Dal 15 novembre obbligo di catene a bordo o pneumatici da neve su tratti delle strade statali a rischio di precipitazioni nevose o formazione di ghiaccio.

Nel dettaglio, l’obbligo riguarda:

  • Strada statale 7 `Appia`, dal km 591,741 al km 627,250 (confine regionale – Comune di Palagiano, in provincia di Taranto); SS 17 `Dell`App. Abruzzese ed Appulo Sannitico`, dal km 273,379 al km 284,000 (confine regionale – Variante di Volturara); SS 17 var `Variante di Volturara`, dal km 0,000 al km 14,250 (incrocio SP 145 ed innesto SS 17);
  • SS 89 `Garganica`, dal km 105,300 al km 145,300 (Vieste – Mattinata, in provincia di Foggia); SS 89 dir B `Garganica`, dal km 0,000 al km 11,832 (Bivio La Cavola – Monte Sant`Angelo (FG)); SS 90 `Delle Puglie`, dal km 48,320 al km 67,200 (confine regionale – SP 113 a Monte Calvello (FG)); SS 93 `Appulo Lucana`, dal km 16,000 al km 20,750 (Barletta – Canosa (BT));
  • SS 96 `Barese`, dal km 55,790 al km 105,500 (Gravina – Palo del Colle, in provincia di Bari); SS 99 `Di Matera`, dal km 1,900 al km 10,420 (Altamura – confine regionale); SS 100 `Di Gioia del Colle`, dal km 18,000 al km 66,600 (Casamassima – innesto SS 7);
  • SS 170 dir A `Di Castel del Monte`, dal km 0,000 al km 15,070 (Castel del Monte – Andria (BT)); SS 172 `Dei Trulli`, dal km 1,400 al km 60,400 (Casamassima – bivio per Crispiano); SS 172 dir `Dei Trulli`, dal km 0,000 al km 12,250 (Locorotondo – innesto SS 16 Fasano); SS 272 `Di San Giovanni Rotondo`, dal km 11,100 al km 21,860 (SP 28 Pedegarganica – San Marco in Lamis), dal km 24,450 al km 29,750 (San Marco in Lamis – San Giovanni Rotondo) e dal km 33,350 al km 56,600 (San Giovanni Rotondo – Monte Sant`Angelo); SS 655 `Bradanica`, dal km 31,000 al km 40,865 (casello A16 di Candela – confine regionale).

L’obbligo è segnalato su strada tramite apposita segnaletica verticale, ha validità anche al di fuori dei periodi indicati in caso di condizioni meteorologiche caratterizzate da precipitazioni nevose o formazione di ghiaccio e riguarda tutti i veicoli a motore, ad esclusione di ciclomotori e motocicli.

Sicilia

Provincia di Messina

Nelle zone soggette a precipitazioni nevose o temperature rigide che possono comportare la formazione di ghiaccio, i veicoli circolanti devono essere muniti di dispositivi antisdrucciolevoli (catene da neve o similari) o pneumatici invernali idonei alla circolazione su neve o ghiaccio.

I tratti interessati sono:

  • S.P. 119 di Moreri dal km 15+00 (c.da Braidi del comune di Montalbano Elicona) al km 19+040 (c.da S. Maria del comune di S. Piero Patti) e viceversa;
  • S.P. 122 “Pattese” dal km 18+00 al km 35+330 (località Favoscuro nel Comune di Floresta) e viceversa;
  • S.P. 136 “Raccujese” dal km. 6+200 al km. 24+450 (centro urbano di Ucria) e viceversa;
  • S.P. 152 Castell’Umberto-bivio Gentile-Piano campi dal km. 0+00 al km. 20+630 (bivio Piano Campi Comune di Ucria) e viceversa;
  • S.P. 157 “Tortoriciana” da km 13+100 (contrada Fragalà al km 38+755, bivio Gentile nel Comune di Tortorici) e viceversa;
  • S.P. 110 dal km 20+000 (abitato di Montalbano Elicona al km 42+923 (bivio Polverello nel Comune di Montalbano) e viceversa;
  • S.P. 167 dell’Ancipa dal km 0+00 (centro urbano di Cesarò al km 23+494 (diga dell’Ancipa) e viceversa;
  • S.P. 167 bis “Portella Bufala-San Teodoro” dal km 0+00 (innesto con la S.S. 289 al km 44+100) al km 3+401 (centro urbano di San Teodoro) e viceversa;
  • S.P. 168 dei Nebrodi (1° e 2° tratto) dal km 9+900 (contrada Castagna del Comune di Caronia) al km 46+370 (centro urbano di Capizzi) e viceversa;
  • S.P.A. Montalbano-Portella Cerasa-Malabotta dal km 0+00 (abitato di Montalbano Elicona) al km 4+709 (innesto S.P. 110 contrada Malabotta del Comune di Montalbano) e viceversa.
  • S.P.A. Roccella Valdemone-Innesto S.P. 100 dal km, 0+00 (abitato di Roccella V.) al km 9+184 (innesto S.P. 100) e viceversa;
  • S.P. 50bis di Dinnammare da bivio quattro strade km 11 + 117 della S.sS: 113 al Santuario di Dinnammare e Portella Grioli e viceversa.

Toscana

L`Anas ricorda che a partire dal 1° novembre è in vigore l`obbligo di catene a bordo o pneumatici invernali sulle strade statali toscane maggiormente esposte al rischio di precipitazioni nevose o formazione di ghiaccio.

Nel dettaglio l’obbligo riguarda:

DAL 1° NOVEMBRE AL 30 APRILE:

La strada statale 3bis `Tiberina` (E45), per l`intero tratto regionale tra gli svincoli di San Giustino (km 133,755), al confine con l`Umbria, e Canili (km 168,698), al confine con l`Emilia Romagna, in provincia di Arezzo.

DAL 1° NOVEMBRE AL 15 APRILE:

La tangenziale Ovest di Siena per l`intero tracciato (dal km 0,000 al km 8,300)-

Il raccordo autostradale Siena-Firenze, per l`intero tracciato (dal km 0,000 al km 56,360).

Il raccordo autostradale `Bettolle-Perugia` per l`intero tratto regionale tra lo svincolo di Bettolle (km 0,000) e lo svincolo di Castiglione del Lago (km 19,110), nelle province di Arezzo e Siena.

La strada statale 715 `Siena-Bettolle` per l`intero tracciato (dal km 1,480 al km 46,155), in provincia di Siena.

DAL 15 NOVEMBRE AL 15 APRILE:

La strada statale 12 `dell`Abetone e del Brennero`, nel tratto compreso tra La Lima (km 71,000) e Abetone (km 91,450), in provincia di Pistoia.

La strada statale 62 `della Cisa`, nel tratto compreso tra Pontremoli (km 35,000) e il passo della Cisa (km 56,214), in provincia di Massa Carrara.

La strada statale 63 `del Valico del Cerreto`, nel tratto compreso tra Fivizzano (km 15,000) e il passo del Cerreto (km 35,691), in provincia di Massa Carrara.

La strada statale 64 `Porrettana`, nel tratto compreso tra Pistoia (km 0,800) e Ponte della Venturina (km 31,110), in provincia di Pistoia.

La strada statale 67 `Tosco Romagnola`, nel tratto compreso tra San Bavello (km 122,000) e Osteria Nova (km 142,269), in provincia di Firenze.

La strada statale 223 `di Paganico` (itinerario E78) nel tratto compreso tra l`uscita di Paganico Nord (km 20,800) e  lo svincolo di Siena Est/Innesto raccordo Siena-Firenze (km 72,330) e relative complanari, nelle province di Siena e Grosseto.

L’obbligo è segnalato su strada tramite apposita segnaletica verticale, ha validità anche al di fuori dei periodi indicati in caso di condizioni meteorologiche caratterizzate da precipitazioni nevose o formazione di ghiaccio e riguarda tutti i veicoli a motore, ad esclusione di ciclomotori e motocicli.

Trentino Alto Adige

Provincia Autonoma di Bolzano – Alto Adige

Obbligo di equipaggiamento invernale degli autoveicoli circolanti lungo le strade classificate statali e provinciali della rete stradale provinciale.

Si prescrive per tutti gli autoveicoli transitanti lungo la rete strada gestita da questa Provincia, l’obbligo di circolare durante i periodi di precipitazione di carattere nevoso e/o in caso di neve o di possibile formazione di ghiaccio sul piano viabile con equipaggiamento invernale (pneumatici invernali adatti alla marcia su  neve o ghiaccio o in alternativa idonei mezzi antisdrucciolevoli come catene da neve o attrezzatura similare omologata).

Provincia autonoma di Trento

Tutti i veicoli a motore che, nel periodo dal 15 novembre al 15 aprile pp.vv.,  transitano sulle strade statali e provinciali del Trentino esterne ai centri abitati, devono essere muniti di pneumatici invernali, ovvero devono avere a bordo mezzi antisdrucciolevoli  idonei alla marcia su neve o ghiaccio.

Tutti i veicoli a motore che transitano sulle strade statali e provinciali esterne ai centri abitati in concomitanza o a seguito di precipitazioni nevose o formazione di ghiaccio e fino a cessata esigenza devono essere muniti di mezzi antisdrucciolevoli montati o pneumatici invernali idonei alla marcia su neve o ghiaccio.

Umbria

Anas: dal 15 novembre obbligo di catene a bordo o pneumatici invernali (da neve) sui tratti delle strade statali a rischio di precipitazioni nevose o formazione di ghiaccio.

Nel dettaglio, i tratti interessati sono:

  • Raccordo autostradale 6 `Perugia-Bettolle`: per tutto il tratto umbro da Ponte San Giovanni (km 58,470) al confine regionale con la Toscana (km 19,090), in provincia di Perugia;
  • Strada statale 3 bis `Tiberina` (E45): dallo svincolo di Resina (km 87,000) al confine regionale con la Toscana (km 133,755), in provincia di Perugia, e dallo svincolo di Acquasparta (km 14,500) allo svincolo di Sangemini (km 3,000), in provincia di Terni;
  • La strada statale 675 `Umbro Laziale` dallo svincolo di Nera Montoro (km 25,200) allo svincolo di Sangemini/Narni Scalo (km 14,100), in provincia di Terni;
  • Strada statale 79 `Ternana`: dal confine con la provincia di Rieti (km 19,010) all`innesto con la strada statale 79 bis (km 21,232), in provincia di Terni;
  • Strada statale 79 bis: da Terni Est (km 0,000) all`innesto con la strada statale 79 (km 7,968);
  • Strada statale 3 `Flaminia` in entrambe le province: da San Carlo di Terni (km 103,900) a Napoletto di Spoleto (km 122,000); da Nocera Sud (km 170,000) a Fossato di Vico/Innesto SS318 (km 192,800);
  • Strada statale 219 `di Gubbio e Pian d`Assino`: da Branca di Gubbio (km 5,800) a Pian d`Assino /Montecorona di Umbertide E45 (km 44,920);
  • Strada statale 76 `della Val d`Esino`: per tutto il tratto umbro da Osteria del Gatto al confine con le Marche (dal km 0,000 al km 3,314), in provincia di Perugia;
  • Strada statale 318 `di Valfabbrica`: da Pianello (km 8,000) a Osteria del Gatto (km 42,170), in provincia di Perugia;
  • Strada statale 77 `della Val di Chienti`: per tutto il tratto umbro da Foligno al confine con le Marche (dal km 1,050 al km 27,844), in provincia di Perugia;
  • Strada statale 685 `delle Tre Valli Umbre`: da Sant`Anatolia di Narco (km 53,300) al confine regionale con le Marche (km 7,396), in provincia di Perugia;
  • Strada statale 73 bis `di Bocca Trabaria`: per tutto il tratto umbro da San Giustino al confine con le Marche (dal km 0,000 al km 16,804), in provincia di Perugia;
  • Strada statale 205 `Amerina`: da Baschi Scalo (km 45,800) a Orvieto Scalo/Innesto A1 (km 52,100);
  • Strada statale 448 `di Baschi`: da Baschi Scalo (km 0,000) a Ponte Rio di Tordi (km 25,440).

L`obbligo sarà segnalato tramite apposita segnaletica verticale e avrà validità, anche al di fuori dei periodi indicati, con il verificarsi di precipitazioni nevose o formazione di ghiaccio.

Valle d’Aosta

Dal 15 ottobre fino al 15 aprile obbligo di catene a bordo o pneumatici invernali (da neve) sui tratti delle strade statali a rischio di precipitazioni nevose o formazione di ghiaccio.

Nel dettaglio, i tratti interessati sono: la strada statale 26 `della Valle d`Aosta`, dal km 48,250 (Pont St. Martin) al km 156,360 (La Thuile); la strada statale 26 DIR `della Valle d`Aosta`, dal km 0 (Pré Saint Didier) al km 9,580 (Courmayeur); la strada statale 27 `del Gran San Bernardo`, dal km 4,200 (Aosta) al km 33,910 (Saint-Rhémy-en-Bosses); la strada statale 27 `Variante di Gignod`, dal km 0 al km 2,187.

L’obbligo sarà segnalato tramite apposita segnaletica verticale e avrà validità, anche al di fuori dei periodi indicati, con il verificarsi di precipitazioni nevose o formazione di ghiaccio.

Veneto

Dal 15 novembre obbligo di catene a bordo o pneumatici invernali (da neve) sui tratti delle strade statali a rischio di precipitazioni nevose o formazione di ghiaccio.

Nel dettaglio, i tratti interessati sono:

  • SS12 `dell`Abetone e del Brennero` (km 294,000-326,180) dal centro abitato di Verona fino a confine regionale;
  • SS51 `di Alemagna` (km 0,000-5,950) da San Vendemiano (TV) all`inizio del centro abitato di Vittorio Veneto (TV) e (km 13,230-24,396) dal centro abitato di Vittorio Veneto (TV) a Sella Fadalto nel comune di Farra d`Alpago; SS50 `del Grappa e Passo Rolle` (0,000-3,480) da Ponte nelle Alpi (BL) al centro abitato di Belluno;
  • (10,712-35,455) dal centro abitato di Belluno al centro abitato di Feltre (BL); (39,226-43,737) dal centro abitato di Feltre (BL) all`innesto con SS 50 bis var; SS50 bis var `del Grappa e Passo Rolle` 0,000-19,750) tra innesto SS 50 e innesto SS 47 `della Valsugana` in loc. Primolano (VI); SS51 `di Alemagna` (24,396-72,500) da Sella Fadalto nel comune di Farra d`Alpago (BL) all`innesto SS 51 bis nel comune di Tai di Cadore;
  • NSA 215m (ex sede SS 51 per Castellavazzo) (km 53,280-63,800); NSA309 (ex sede SS 51 `Cavallera`) (67,000-70,700); SS51 `di Alemagna` (km 72,500-118,150) da Tai di Cadore a confine regionale; SS51 bis `di Alemagna` (km 0,000-12,480) da Tai di Cadore all`innesto con la SS 52 a Lozzo di Cadore; SS52 `Carnica` (km 64,137-110,200) dal confine regionale col Friuli Venezia Giulia al confine regionale con la Provincia Autonoma di Bolzano; SS47 `della Valsugana` (km 46,750-73,000) da Pove del Grappa al confine.

L`obbligo sarà segnalato tramite apposita segnaletica verticale e avrà validità, anche al di fuori dei periodi indicati, con il verificarsi di precipitazioni nevose o formazione di ghiaccio.

Partecipa alla discussione

{{newComment.error.msg}}

Commenti

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo ed esprimere il tuo parere!