Viaggia sicuro
Proteggi il valore
del tuo acquisto.
Inclusa nel prezzo
la garanzia
da danni accidentali
su migliaia di prodotti.
Solo da noi
Garanzia
24 mesi di protezione
da danni accidentali,
riparazione
o sostituzione

in caso di
foratura o danno.
Scopri di più
Torna ad elenco articoli del blog

Omino Michelin, mascotte della modernità

Pubblicato in Notizie, Pneumatici Michelin da , giovedì 26 marzo 2015 0

“Ma sembri l’omino Michelin!”. Chi non se lo è sentito dire almeno una volta stretto nella propria giacca a vento un po’ abbondante? Ebbene, quest’anno, il famoso omino Michelin, rappresentante di una delle più famose case produttrici di pneumatici, fa 116 anni.

L’omino Michelin: la nascita

L’omino Michelin, composto di bianche camere d’arie, è nato – graficamente parlando – nel 1898 dalle mani di O’Galop, pseudonimo di Marius Roussillon, pittore e disegnatore umoristico francese. E siccome tutti, quando nascono, vengono battezzati, anche all’omino Michelin viene dato il particolare nome di Bibendum.

Bibendum, nome decisamente speciale che vede complice il poeta Orazio citato dallo stesso omino Michelin. “Nunc est bibendum” che tradotto significa “Ora bisogna bere”.

E a un nome così non può che corrispondere una immagine originale, ben lontana dal gigante con la faccia buona che costella le notti dei bambini di tutti i tempi. O’Galop disegnò Bibendum come un uomo-mummia che in compagnia di altri due malridotti uomini-pneumatici brinda citando il poeta Orazio.

Certo, sembra strano associare gli pneumatici allo champagne (data la pericolosità dell’alcool quando si è alla guida), ma in realtà la frase di cui sopra va presa alla larga, come un’incitazione a superare qualunque ostacolo.

E per sicurezza, O’Galop aggiunge alla citazione del poeta Orazio qualche parola bene augurante da buon francese gaudente (d’altronde era un umorista): “C’est à dire. A votre santé. Le pneu Michelin boit l’obstacle!” Come dire…alla vostra salute e tanti saluti!

L’omino Michelin: l’immagine moderna

Negli anni successivi l’immagine dell’omino Michelin cambia. Nel 1912 Bibendum passa dall’alcool al fumo (adora il sigaro) per poi diventare una sorta di super-eroe. Nella sua immagine più recente, l’omino Michelin appare prestante e pacioso. Sembra volerci rassicurare sulla bontà delle nostre scelte quando acquistiamo gli pneumatici della casa che rappresenta da così tanti anni. E, in effetti, Michelin è da sempre sinonimo di qualità, sicurezza e innovazione.

Chissà cosa passava per la testa di Edouard Michelin quando, guardando una pila di pneumatici, vide un possibile simbolo che avrebbe accompagnato la sua azienda per tutta la vita. Sicuramente aveva in mente, come tutti i francesi, la grandeur di una piccola azienda familiare che in 51 anni – tanti sono gli anni che Edouard spese alla guida di Michelin – avrebbe trasformato nel colosso che è oggi.

E allora, grazie omino Michelin!

Video rappresentazioni dell’omino Michelin

Un video storico ed antico sulla storia del Bibendum

Passano gli anni ma il Bibendum resta sulla cresta dell’onda ed in questo video del 1979, un eccezionale reperto di che cosa fosse la pubblicità negli stati uniti in quegli anni, l’omino Michelin è ancora chiamato a promuovere i pneumatici della casa francese con la sua simpatia e la sua immagine rassicurante ed amichevole.

Un esempio di recenti spot televisivi con il Bibendum. In questo spot l’omino Michelin difende una allegra famiglia dalla cattiva pompa di benzina, presentando uno dei pneumatici più iconici di Michelin degli ultimi anni, il Michelin Energy Saver, pneumatico concepito per prolungare la vita del battistrada e ridurre i consumi di carburante.

Riferimenti

  • Pagina ufficiale dell’omino Michelin: link.

Altri articoli che potrebbero interessarti

Michelin Cross Climate

redazione il 17/05/2015 17.18.34

Dimenticatevi le forature dei pneumatici

Max Favilli il 28/09/2017 15.43.51

I migliori pneumatici 4 stagioni secondo AutoBild

Laura Zanetti il 26/04/2015 12.42.11

Partecipa alla discussione

{{newComment.error.msg}}

Commenti

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo ed esprimere il tuo parere!