Viaggia sicuro
Proteggi il valore
del tuo acquisto.
Inclusa nel prezzo
la garanzia
da danni accidentali
su migliaia di prodotti.
Solo da noi
Garanzia
24 mesi di protezione
da danni accidentali,
riparazione
o sostituzione

in caso di
foratura o danno.
Scopri di più
Torna ad elenco articoli del blog

Il pneumatico Goodyear che ricarica le batterie

Pubblicato in Pneumatici, Pneumatici Goodyear da , mercoledì 15 aprile 2015 0

Dove il pneumatico incontra il suolo c’è energia da recuperare

Quando si produce energia il calore è un grande spreco. Ma a volte si può fare buon uso di questo prodotto di scarto, come ad esempio reindirizzando il vapore delle centrali elettriche per riscaldare le case. Ma la maggior parte delle volte purtroppo, il calore viene semplicemente disperso.

Prendete, ad esempio, quando i pneumatici corrono contro l’asfalto della strada. Di solito, l’attrito tra i pneumatici e la strada diventa calore, che si dissipa nell’aria circostante o a terra, perso per sempre.

Gli ingegneri di Goodyear hanno recentemente presentato una soluzione per raccogliere questa energia, un pneumatico concept denominato BH-O3. Il BH-O3 è un pneumatico con un rivestimento interno che genera energia sfruttando il calore generato dal pneumatico, che viene poi re-immessa nel sistema elettrico della vettura.

Il materiale, che il video promozionale non descrive, è in grado di generare energia elettrica in due modi, sia dal pneumatico quando si schiaccia contro la strada mentre rotola, e riscaldamento che si genera. Il calore può essere generato da qualsiasi cosa, anche quando l’auto è comodamente parcheggiata in una giornata calda o quando si guida lungo la strada.

Ci sono ancora molte domande che rimangono senza risposta, compresa la quantità di energia elettrica che le gomme sono effettivamente in grado di generare, e naturalmente se questi nuovi rivoluzionari pneumatici arriveranno mai alle linee di produzione o se resteranno per sempre un semplice concept.

Destinato alle auto elettriche

Nel mondo delle auto elettriche, l’efficienza è il re, con gli sprechi di energia non si fanno molti chilometri. Il recupero di energia durante la frenata è una notizia vecchia, ma pneumatici che rigenerano elettricità utilizzando il calore e le vibrazioni per ricaricare la batteria sarebbero qualcosa di completamente nuovo.

Questo è il concetto che Goodyear ha introdotto al Ginevra Auto Show di questa settimana.

Alla base della tecnologia ci sarebbe uno strato di materiale piezoelettrico sotto la gomma del pneumatico. I materiali piezoelettrici possono generare elettricità dall’applicazione di forza meccanica, ma in questo caso, il (non specificato) materiale ‘termo-piezoelettrico’ prende il calore in eccesso dall’esterno del pneumatico e la converte in elettricità.

Partecipa alla discussione

{{newComment.error.msg}}

Commenti

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo ed esprimere il tuo parere!