Viaggia sicuro
Proteggi il valore
del tuo acquisto.
Inclusa nel prezzo
la garanzia
da danni accidentali
su migliaia di prodotti.
Solo da noi
Garanzia
24 mesi di protezione
da danni accidentali,
riparazione
o sostituzione

in caso di
foratura o danno.
Scopri di più
Torna ad elenco articoli del blog

Consumo di pneumatici e web

Pubblicato in Notizie da , mercoledì 20 maggio 2015 0

Gli acquirenti di pneumatici spendono molto tempo per effettuare i propri acquisti on-line e, in questa attività, danno grande importanza al marchio di uno pneumatico ed alla reputazione del brand.

Consumo di pneumatici e web: un binomio interessante

Secondo il “Digital Help Tire Brands Gain Traction”, uno studio pubblicato da Google nel novembre 2013, il 41% dei nuovi acquirenti di pneumatici ha trascorso più di una settimana alla ricerca del miglior acquisto da effettuare sul proprio futuro treno di gomme (il 41% del totale dei consumatori di pneumatici indipendentemente che abbiano acquistato i loro pneumatici sul web oppure no). Allo studio firmato Google, ha collaborato Millward Brown Digital con un sondaggio online effettuato su consumatori che acquistavano pneumatici per autoveicoli da meno di 12 mesi. Le indagini sono state completate tra il 4 e il 10 settembre 2013.

I risultati, per la maggior parte, confermano dati già noti ai rivenditori di pneumatici, anche se non sono mancate alcune sorprese, come per es. come l’aumento di video online come parte del processo di ricerca.

Consumo di pneumatici e web: ricerca in aumento!

Per quanto riguarda la ricerca prima di procedere all’acquisto:

  • il 41% degli acquirenti di pneumatici ha trascorso sul web da una a quattro settimane o più
  • il 35%, degli intervistati ha trascorso poco più di un giorno
  • il 24% degli intervistati, meno di un giorno

Questo significa che i rivenditori devono essere pronti a offrire informazioni approfondite – e avere un accesso al prodotto in un semplice click per coloro che sono pronti a prendere una decisione di acquisto veloce.

Il ruolo del web si sta facendo più importante, infatti:

  • il 39% degli intervistati, dopo aver effettuato ricerche on-line, ha poi acquistato di persona
  • il 29% ha acquistato pneumatici direttamente online (vs il 10% nel 2012)
  • il 32% cerca ed acquista attraverso il canale tradizionale (vs il 44% nel 2012)

Questo evidenzia un passaggio dal negozio di mattoni a quello virtuale sempre più consistente.

Lo studio di Google dimostra, inoltre, che:

  • il 73% degli acquirenti ha visitato più siti web prima dell’acquisto del nuovo treno di pneumatici
  • il 27% ha visitato un solo sito web

In generale, sembra che la ricerca abbia l’obiettivo di verificare e confrontare i diversi pneumatici dal punto di vista del prezzo.

Questo fattore non è particolarmente positivo per il settore in quanto il prezzo è una leva difficile su cui agire ed rischia di interrompere il dialogo con il consumatore: ci sarà sempre qualcuno che vende a qualche centesimo meno di te!

Ragion per cui, alcuni siti web non espongono i prezzi, ma si sono dotati di un sistema di preventivo online che offre ai visitatori la possibilità di inserire informazioni circa il proprio veicolo, le dimensioni degli pneumatici, ecc. A questo punto, gli interessati potranno essere contattati per telefono o email al fine di instaurare uno scambio che dia soddisfazione ad entrambi. Ma non funziona per tutti: alcuni siti hanno effettuato studi per cui se, alla pagina informazioni, l’utente non trova il prezzo del prodotto, in 20 secondi ha abbandonato la navigazione! Quindi, la competizione si vince prima che sul miglior prezzo, sulla completezza delle informazioni!

In ogni caso, rimane difficile competere in un mondo, come quello degli pneumatici, dove non sembrano esserci più segreti e dove i consumatori ne sanno parecchio.

Consumo di pneumatici e web: la garanzia di un brand

Ci sono altri fattori che emergono nel momento in cui ci si mette alla ricerca di un nuovo treno di gomme. Oltre al prezzo e le informazioni più venerali, grande importanza assumono:

  • i video online che consentono di “vedere” gli pneumatici che si desiderano acquistare, acquisendo informazioni e facendo confronti
  • le opinioni di altri consumatori che hanno testato su strada un certo modello di pneumatici
  • i test su strada condotti da enti indipendenti o, comunque, riconosciuti come validi e seri
  • il brand

Ebbene sì, secondo lo studio di Google, il marchio di uno pneumatico e la sua reputazione sono sempre più importanti nella decisione d’acquisto. Almeno per il 67% dei partecipanti al sondaggio.

Sebbene molti consumatori tendano a riacquistare ciò che già conoscono, un buon 30% degli intervistati prende in considerazione almeno altri 3 marchi oltre a quello rinomato.

E qui entra in gioco il punto della qualità. Siamo sempre consapevoli che il prezzo è all’altezza delle performance e degli investimenti in Ricerca&Sviluppo? Al largo quindi dalle offertone!

Consumo di pneumatici e web: il futuro è “mobile”

Ultima nota importante, è sempre più importante il ruolo dei dispositivi mobili (smartphone e / o tablet) nella gestione della ricerca di informazione ed acquisto degli pneumatici. Tra l’altro, il 45% di coloro che hanno utilizzato tali dispositivi, hanno speso cifre molto più alte di quelli seduti dietro lo schermo dei propri computer! Da dove hanno acquisto? Circa il 60% dalla poltrona di casa propria!

 

Partecipa alla discussione

{{newComment.error.msg}}

Commenti

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo ed esprimere il tuo parere!