Viaggia sicuro
Proteggi il valore
del tuo acquisto.
Inclusa nel prezzo
la garanzia
da danni accidentali
su migliaia di prodotti.
Solo da noi
Garanzia
24 mesi di protezione
da danni accidentali,
riparazione
o sostituzione

in caso di
foratura o danno.
Scopri di più
Torna ad elenco articoli del blog

Come scegliere i pneumatici giusti per la propria auto?

Pubblicato in Consigli da , lunedì 22 ottobre 2018 0

Fra gli automobilisti c’è chi è abituato a sostituire i pneumatici con una certa frequenza (per via del cambio di stagione e dell’alternanza fra invernali ed estivi) e chi invece cambia le gomme solo al termine del loro ciclo vitale; per questi ultimi, ad ogni cambio gomme si ripresenta sempre lo stesso quesito: come scegliere i pneumatici giusti per la mia auto? Di fronte all’ampia possibilità di scelta oggi disponibile è normale ritrovarsi un po’ smarriti, ma con delle semplici indicazioni è possibile trovare con una certa facilità le gomme migliori per la propria vettura, con un rapporto fra qualità e prezzo vantaggioso. Per scegliere le giuste coperture, bisogna innanzitutto sapere che ogni vettura ha delle specifiche caratteristiche meccaniche, di carico e di velocità, e la scelta delle gomme dev’essere presa tenendo ben in considerazione tali caratteristiche, in primis per ragioni di sicurezza. Senza questo requisito di partenza, l’acquisto si rivelerà sbagliato, poiché ci si ritroverà a bordo del veicolo pneumatici inadeguati e dunque incapaci di svolgere il loro compito.

I parametri da rispettare

Le gomme “giuste” per la propria vettura sono quelle in grado di rispettare ed assecondare al meglio le caratteristiche del mezzo, espresse attraverso dei parametri ai quali bisogna rigidamente attenersi. Il motivo è semplice: solo i pneumatici adatti possono garantire prestazioni al top e soprattutto sicurezza alla guida per il conducente del veicolo. Il rispetto di tali parametri, inoltre, è imposto dalla legge, per cui montare pneumatici che non soddisfano i requisiti richiesti può portare a sanzioni anche salate. Per scegliere le giuste gomme è necessario innanzitutto controllare la carta di circolazione per accertarsi su quali siano i parametri da osservare in fatto di misure – diametro e larghezza del battistrada – indice di velocità e indice di carico; il Codice della strada stabilisce che è possibile munirsi di pneumatici che presentano valori superiori in fatto di indici di carico e di velocità a quelli riportati sul libretto, mentre non possono essere montate gomme con valori inferiori in riferimento ai pneumatici estivi.

Le coperture devono essere dello stesso tipo per ciascun asse, dunque si possono montare gomme differenti all’anteriore rispetto al posteriore, tuttavia questa soluzione è vivamente sconsigliata dalle case costruttrici in quanto pneumatici differenti possono generare reazioni diverse in base alle varie condizioni, rendendo la guida problematica (e pericolosa); il suggerimento è quello di installare sempre quattro pneumatici uguali. Una volta individuate le corrette misure, è possibile scegliere i pneumatici che rispettano i parametri previsti a seconda delle proprie esigenze e dell’utilizzo che se ne farà, nonché in base alle condizioni climatiche che si dovranno affrontare. Per chi guida laddove il clima è sostanzialmente mite tutto l’anno, la scelta può ricadere sui pneumatici all season, che possono essere lasciati a bordo del mezzo per tutti i dodici mesi; chi invece si trova a guidare in zone in cui l’inverno è particolarmente rigido, con nevicate e gelate che rendono le strade scivolose, farà meglio a optare per l’alternanza fra gomme invernali ed estive, per avere sempre il massimo della sicurezza e delle performance in ogni periodo dell’anno.

Quando sostituire i pneumatici?

Per legge, i pneumatici devono essere sostituiti quando lo spessore del battistrada è inferiore a 1,6 millimetri; alcuni costruttori consigliano di provvedere prima al cambio, intorno ai 3-4 millimetri di spessore, poiché al di sotto di questa soglia si verifica un calo dell’aderenza delle gomme. Tuttavia non c’è unanimità da tale punto di vista, dato che Michelin assicura che fino a 1,6 millimetri di spessore il pneumatico è in grado di garantire prestazioni e grip sufficienti per permettere alla vettura di circolare in totale tranquillità.

Partecipa alla discussione

{{newComment.error.msg}}

Commenti

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo ed esprimere il tuo parere!